Lucera, 13 Giugno 2024

Trionfo Lucerino: Di Battista “Mastri Oleari” trionfa con l’olio Nasuta al MIOOA 2024

Nasuta e Peranzana: le eccellenze lucerine conquistano Milano

COMUNICATO STAMPA

Lucera, 18 maggio 2024 – L’azienda Di Battista – Mastri Oleari dal 1963 – ha conquistato il palcoscenico internazionale al prestigioso Milan International Olive Oil Award, il concorso, di OlioOfficina,che da cinque anni valorizza le produzioni di qualità in tutto il mondo e attesta la percezione di queste ultime tra i consumatori e i professionisti del settore food, come ristoratori e buyer.

La monocultivar Nasuta, simbolo della tradizione lucerina, ha ottenuto il massimo riconoscimento con il Bicchiere di Platino, consacrandosi come Miglior Monocultivar della rassegna internazionale. Non da meno, la pregiata Peranzana ha brillato con il Bicchiere d’Argento, confermando l’eccellenza di un territorio ricco di storia e sapori. Quest’ultima, inoltre, è risultata finalista a Olio Capitale, il Salone degli extravergini tipici e di qualità, non più tardi di qualche settimana fa’. 

Nicola Di Battista, amministratore dell’azienda, non nasconde l’emozione: “Questi riconoscimenti sono la gratifica di un percorso lungo e faticoso, volto alla riscoperta dell’identità del nostro territorio. È un onore immenso, soprattutto per il pregiato olio ottenuto da una varietà autoctona come la Nasuta, che i nostri antenati utilizzavano principalmente come oliva da tavola. La raccolta precoce, nei primi giorni di ottobre, e la molitura rapida, entro le 6 ore, ne esaltano il sapore fruttato, con note di mela, agrumi e mandorla, e un amaro intenso ma equilibrato, con leggere punte di piccante“.

La Nasuta, l’oliva autoctona del territorio lucerino, si distingue per la sua forma affusolata e il caratteristico “naso”. Ricca di acidi grassi monoinsaturi, tocoferoli e beta-caroteni, vanta proprietà anticolesterolemiche, antiossidanti e protettive contro le malattie cardiovascolari.

La Peranzana, celebre cultivar del nord della Puglia, si caratterizza per l’alto contenuto di clorofilla e carotene, che garantiscono un tempo di conservazione più lungo e mantengono intatti i benefici nutrizionali. L’eccellenza di questi due oli è riconosciuta anche dalla guida di Gambero Rosso.

Hanno preso parte alle selezioni diverse giurie composte da sommelier, buyer Gdo e Retail, rappresentanti del settore HoReCa, giornalisti, nonché un panel di consumatori dai cui giudizi sono stati individuati gli extra vergini più graditi. La cerimonia di premiazione si terrà lunedì 27 maggio al Forum Olio e Ristorazione di Milano in un evento imperdibile per gli amanti e i professionisti del settore.

Facebook
WhatsApp
Email