Lucera, 18 Luglio 2024

Giovane promessa del judo: Piergiorgio Ienco conquista il bronzo ai campionati nazionali


Le congratulazioni anche dal sindaco Giuseppe Pitta

A soli 13 anni, Piergiorgio Ienco ha già dimostrato di essere una giovane promessa del judo italiano. Con dieci anni di pratica alle spalle, ieri ha raggiunto un importante traguardo conquistando la medaglia di bronzo ai Campionati Italiani categoria Esordienti B A2 della Fijlkam, tenutisi al GeoPalace di Olbia.

Ai campionati nazionali hanno preso parte circa 500 atleti che si sono sfidati sui tatami per conquistare i titoli nelle diverse categorie. Inoltre, sono state presenti ben 255 società provenienti da diverse regioni italiane. Come si legge dal comunicato stampa dell’organizzazione, a livello nazionale, l’evento riveste grande importanza per i giovani atleti, poiché contribuisce a determinare il ranking nazionale degli esordienti più talentuosi d’Italia e offre l’opportunità di qualificarsi per i campionati nazionali A1 di categoria.

L’atleta della Polisportiva Juvenilia Scioscia, attualmente cintura marrone, ha mostrato grande abilità e determinazione, qualità che gli hanno permesso di emergere nonostante la giovane età.
L’allenatore Felice Scioscia, nonché nonno di Piergiorgio, ha espresso anche lui la propria soddisfazione attraverso i social: “Arrivare con il proprio atleta ad una finale dei campionati italiani di judo l è una grande soddisfazione ma quando l’atleta è tuo NIPOTE si tocca il cielo”.

L’impresa di Piergiorgio è stata esaltata anche dal sindaco di Lucera, Giuseppe Pitta, che con un post su Facebook si è complimentato con il giovane atleta:

Congratulazioni a Piergiorgio Ienco, classe 2011, medaglia di bronzo ai campionati italiani esordienti B A2 di judo, svoltisi ad Olbia. Un giovane atleta della Polisportiva Juvenilia Scioscia del Maestro Felice Scioscia. Congratulazioni e viva lo sport in ogni sua forma.”

Congratulazioni anche da parte della Redazione di Lucerabynight. Il successo di Piergiorgio non solo rappresenta un importante riconoscimento per lui e la sua famiglia, ma anche un motivo di orgoglio per tutta la comunità di Lucera.

La Redazione

( foto dal profilo social di Felice Scioscia)

Facebook
WhatsApp
Email