CULTURA #         Pubblicata il

Carmen Lasorella a Lucera presenta il suo primo romanzo

condividi


GUARDA IL VIDEO

Carmen Lasorella, nota giornalista, per anni corrispondente ed inviato speciale di guerra per la RAI, ha presentato il suo primo romanzo "Vera e gli schiavi del terzo millennio", al Circolo Unione di Lucera.
Il racconto della nota giornalista italiana prende lo spunto da un personaggio particolarmente significativo come una funzionaria molto attiva nei diritti umani.
Sull’interprete l’autrice confeziona un interessante intreccio, molto attuale, mettendo sotto la lente il fenomeno di cui si parla tutti i giorni e cioè l’immigrazione.
Ma stavolta l’autrice indaga su cosa ci sia veramente dietro a questa tragedia, più propriamente quali business è capace di nascondere l’Italia sotto la condizione degli “schiavi del terzo millennio” come suggerisce già il titolo dell’opera. Come ogni intellettuale che si rispetti, Carmen Lasorella, particolarmente edotta in materia di immigrazione, svolge con questa sua ultima opera la funzione di denuncia e lo fa raccontando storie con lenti nuove, spiegando senza paura quale enorme “giro d’affari” possa muoversi intorno alla protagonista ed ai comprimari di questa storia, avvincente e stupefacente, per chi ha ancora la capacità di indignarsi.
Ad ascoltarla una sala stracola del Circolo Unione, con il Presidente, Silvio Di Pasqua, ha trattato, anche, altre tematiche legate alla sua professione, dalla risi del giornalismo alle sue esperienze in Rai.

(A.B.)

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic