NEWS ON LINE Salute e benessere         Pubblicata il

Il Prof. Carlo Bettocchi del Policlinico di Foggia presiede il congresso della Società Europea di Medicina Sessuale

condividi


Il Prof. Carlo Bettocchi del Policlinico di Foggia presiede il congresso della Società Europea di Medicina Sessuale


Promuovere comportamenti sani e supportare le migliori evidenze per consentire un'intimità sessuale soddisfacente e la migliore forma fisica di coppia è la ricetta per la prevenzione.


E’ questo il tema del 25esimo congresso della Società Europea di Medicina Sessuale (ESSM) che si terrà a Bari dall’8 al 10 febbraio (la prima giornata inizia alle 8.30) presso l’hotel Sheraton Nikolaus, Presidente il Prof. Carlo Bettocchi, Direttore della Struttura dipartimentale di Andrologia e Chirurgia Ricostruttiva dei genitali esterni del Policlinico di Foggia e Professore di Urologia dell’Università di Foggia

 

Al congresso interverranno i più autorevoli esperti della materia che tratteranno di problematiche e patologie che toccano da vicino la vita quotidiana delle persone e che comportano anche valutazioni spesso di carattere sociale. Nel corso dei lavori saranno illustrate anche le nuove metodiche di approccio a disfunzioni sempre più frequenti e che oggi trovano risposte sempre più soddisfacenti all’interno di una terapia spesso multidisciplinare.


“Numerose evidenze hanno chiaramente documentato che stili di vita errati, come la ridotta attività fisica e una dieta arricchita di grassi e proteine, rappresentano i più importanti fattori di rischio per una ridotta aspettativa di vita, aumentando lo sviluppo di malattie non trasmissibili come tumori, malattie cardiovascolari e metaboliche, malattie polmonari croniche”, spiega il Prof. Carlo BettocchiDirettore della Struttura dipartimentale di Andrologia e Chirurgia Ricostruttiva dei genitali esterni del Policlinico di Foggia e Professore di Urologia dell’Università di Foggia, secondo il quale “gli stessi fattori possono svolgere un ruolo cruciale nel deterioramento della funzione sessuale, che è spesso il primo segno clinico delle condizioni sopra menzionate”.


I dati disponibili – aggiunge il Prof. Giuseppe CarrieriDirettore della Struttura Complessa di Urologia Universitaria del Policlinico di Foggia, Presidente della Società Italiana di Urologia (Siu) e Professore ordinario dell’Università di Foggia - supportano anche il ruolo cruciale di una relazione di coppia buona e soddisfacente nel far fronte con successo ai fattori di stress potenzialmente negativi della vita promuovendo comportamenti virtuosi e sani”.


Il congresso rappresenta un'occasione unica per condividere le migliori conoscenze basate sull'evidenza e le imminenti novità nel campo della medicina sessuale. Promuovere le cure preventive e sostenere il corretto stile di vita è la pietra angolare per migliorare la salute generale e sessuale”, conferma il Presidente della Società europea di Medicina sessuale, Prof. Giovanni Corona.

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic