NEWS ON LINE Scuola         Pubblicata il

Bozzini-Fasani ancora pochi giorni e si definirà tutto

condividi




Dimensionamento scolastico a Lucera ancora sul banco degli imputati, questa volta il gruppo politico di maggioranza al Comune di Lucera presente con l'assessore all'istruzione, Maria Barbaro, e dalla consigliera Rossella Travaglio, ha inteso far conoscere la realtà del quartiere 167 dove è ubicata la sede centrale dell'Istituto Comprensivo Bozzini-Fasani, diretto da Pasquale Trivisonne, alle istituzioni regionali. All'incontro ha partecipato l'assessore regionale all'istruzione della Regione Puglia, Sebastiano Leo, e con lui il consigliere regionale del gruppo Azione, il foggiano Sergio Clemente e il consigliere regionale lucerino Antonio Tutolo, mancava il Sindaco, impegnato fuori sede per impegni istituzionali.
L'incontro svolto nell'aula magna della Bozzini-Fasani ha visto una vasta partecipazione di docenti, personale scolastico e molti genitori.
Il Dirigente scolastico ha aperto i lavori ricorda quelle che sono le attuali direttivi nazionali e regionali, e che vedono la Puglia costretta a tagliare ben 58 autonomie scolastiche.
L'assessore Leo ha dichiarato che la Regione con gli uffici preposti, verificherà tutti i criteri da adottare, ma ovviamente non si è esposto a dare rassicurazioni per il non taglio lucerino.
Oggi (per chi legge) 7 dicembre è programmato l'incontro presso gli uffici regionali con i sindacati di categoria per un confronto aperto e per trovare, speriamo per Lucera, soluzioni ottimali.
Ma, stando ai numeri, ci fa specie che si possa aver fatto, fino ad oggi, un discorso di tagli lineari, infatti, vedere istituti, sopratutto leccessi, con una media di 700 alunni rimanere aperti e altri territori come Lucera, che vantano oltre 900 alunni chiudere un comprensivo.
L'assessore Maria Barbaro ha annunciato che nei prossimi giorni valuteranno azioni da intraprendere anche discostandosi dalla decisone già assunta in Giunta comunale che prevedeva di andare avanti con la richiesta di lasciare tutto allo status attuale, mentre il Sindaco Pitta preannuncia una conferenza stampa per chiarire i metodi adottati dalla Regione che penalizza fortemente un territorio come Lucera. Insomma, alla fine sarà una battaglia esclusivamente politica, come dire la colpa di come andrà sarà politica e sarà accusato Sindaco e parte della Giunta.
Aria di tempesta a Palazzo Mozzagrugno?

(A.B.)

(interviste a assessore Leo e Dirigente scolastico Trivisonne)

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic