Lucera, 20 Maggio 2024

Festa di San Francesco Antonio Fasani, il programma dei festeggiamenti

COMUNICATO STAMPA

FESTA DI SAN FrANCESCO ANTONIO FASANI (Padre Maestro) 2023

“Seguire i santi, nostri fratelli più grandi, significa andare dietro a Cristo, che ci ha promesso il Paradiso se faremo la nostra parte, se porteremo la nostra croce quotidiana, se vivremo bene la nostra vita cristiana, familiare e sociale. Guardiamo e seguiamo i nostri santi, per non perderci sulle strade sbagliate del mondo, dove sembrano regnare la guerra, la discordia, le bombe…”. 

Con queste parole, il rettore della Basilica-Santuario “S. Francesco Antonio Fasani”, fra Andrei Ficauinvita tutti i lucerini e tutta la diocesi a partecipare alla novena e alla festa del Padre Maestro.

La dieci giorni in preparazione alla festa è cominciata domenica 19 novembre, quando, tutte le Confraternite della diocesi Lucera-Troia, hanno omaggiato il loro patrono con una solenne celebrazione eucaristica, presieduta dal proprio Delegato vescovile, don Modesto De Girolamo.

Dal 20 al 28 novembre le nove parrocchie lucerine si stanno alternando nell’animazione della santa messa delle ore 18,30, guidate dal proprio parroco.

Ogni sera, dopo la messa, i cori parrocchiali eseguono un concerto-preghiera con canti e letture tratte dagli scritti del Fasani, al termine del quale è possibile visitare la cella del Padre Maestro. Il tutto è seguito da un momento di agape fraterna.

Martedì 28 novembre, alle ore 19,15, si terrà la paraliturgia del Transito di San Francesco Antonio Fasani, presieduta dal ministro provinciale dei frati minori conventuali di Puglia, fra Daniele Maiorano

Un momento di preghiera, quello del transito, molto suggestivo, durante il quale verranno ripercorsi gli ultimi giorni della vita terrena del santo, attraverso letture, salmi e canti.

Il 29 novembre, festa di san Francesco Antonio Fasani, al mattino le sante messe delle ore 10,00 e 11,30 vedranno la partecipazione degli studenti di ogni ordine e grado, che frequentano le scuole della città di Lucera.

Alle ore 18,00, la Solenne Concelebrazione Eucaristica sarà officiata da mons. Giuseppe Giuliano, vescovo della diocesi Lucera-Troia e animata dal coro femminile della Basilica, diretto da Lucia D’Apollonio

Durante la messa, il sindaco di Lucera, avv. Giuseppe Pittaaccenderà la lampada votiva che arde perennemente dinanzi all’urna del Padre Maestro. 

Al termine della celebrazione eucaristica vi sarà la tradizionale Processione, che quest’anno vedrà due novità: non sarà la statua del santo, ma saranno le reliquie del Fasani (contenute in un’urna conservata presso il museo diocesano), ad attraversare le strade del centro di Lucera; il percorso, poi, è stato abbreviato: da Piazza Tribunali, attraverso Via Di Giovine, Via Bovio e Piazza Nocelli, giungerà in Piazza Duomo e di qua in Piazza Salandra e Via Tenente Schiavone per arrivare in Piazza del Carmine e, per via S. Lucia, raggiungere Via S. Francesco A. Fasani ed immettersi in Via Torretta presso la Casa Natale del nostro Santo. Di lì la processione rientrerà attraverso Via dei Giardini in Piazza Tribunali e infine nella Basilica-Santuario.

Al termine della processione la banda musicale “Città di roseto Valfortore”, diretta dal maestro Sabatino Matteo, con la partecipazione della soprano Anna Maria Festa, dedicherà un omaggio musicale al Padre Maestro all’interno della Basilica.

La solenne celebrazione eucaristica del 29 novembre sarà trasmessa in diretta Facebook sulle pagine della Basilica-Santuario, di Studio9tv e Lucerabynight, oltre che sui 98.00 FM di radio Kolbe Melfi, il cui Direttore, fra Giuseppe CappelloOFMConv, è sempre disponibile ad accogliere il Padre Maestro sulle proprie frequenze pugliesi, lucane e campane.

Si ringrazia l’artista Gianni Mentana per aver donato il quadro dedicato a S. Francesco Antonio Fasani, divenuto l’effige ufficiale per la Festa 2023.

Si ringraziano infine le aziende, i cittadini, i devoti e quanti hanno contribuito e contribuiranno per la buona riuscita dei festeggiamenti in onore di S. Francesco Antonio Fasani, compatrono della città di Lucera.

 

 

La comunità francescana di Lucera

 

 

Facebook
WhatsApp
Email