Lucera, 24 Giugno 2024

A San Paolo di Civitate c’è Luca Trabalzinicon Divini Sapori

 

Da Siena all’Australia, poi il ritorno in Italia: show cooking dello chef di “Pentole e Provette” 

Domenica 24 settembre, il tour nell’Alto Tavoliere ‘compie’ 1000 km e festeggia l’autunno

 

SAN PAOLO DI CIVITATE (Fg) – Approdando a San Paolo di Civitate domenica 24 settembre 2023, la ‘carovana’ di Divini Sapori taglia un altro traguardo di tappa, con 1000 km percorsi lungo strade, vie, piazze e paesi dell’Alto Tavoliere. Mille chilometri tra gli spostamenti da borgo a borgo, le passeggiate neicentri storici di paesi e città, le escursioni nei siti archeologici e naturalistici del territorio.

Domenica 24 settembre, “Divini Sapori” approderà a San Paolo di Civitate. Finanziato dal Gal Daunia Rurale 2020 (misura 4.4), il progetto – che vede San Severo nel ruolo di Comune capofila col coordinamento di Doc Servizi – ha già prodotto una lunga serie di azioni, tra cui gli eventi, le visite guidate e gli show cooking che si sono tenuti a partire daaprile fino alla pausa delle settimane più calde dell’estate. 

UNA FESTA D’INIZIO AUTUNNO. L’evento di San Paolo Civitate inaugura gli appuntamenti autunnali del progetto Divini Sapori. Domenica 24 settembre, la giornata alla scoperta del borgo comincerà alle ore 10, col ritrovo in Piazza Padre Pio: da qui, i visitatori saranno condotti dapprima all’interno del Museo Civico Archeologico, poi potranno ammirare l’Anfiteatro Romano.

Alle ore 18.30, presso il Museo Civico Archeologico in Piazza Sant’Antonio, sarà inaugurata la mostra fotografica intitolata “Le terre dell’Alto Tavoliere” che sarà visitabile fino a domenica 1 ottobre.

LO SHOW COOKING DI LUCA TRABALZINIStessa location per lo show cooking che inizierà alle ore 19.30 e vedrà protagonisti il conduttorefood reporter Nick Difino e lo chef Luca Trabalzini, con l’accompagnamento musicale dei Cantori di Civitate.

Luca Trabalzini ha iniziato la sua carriera di chef all’età di 15 anni. É nato a Siena e ha cominciato subito a coltivare il suo talento ai fornelli facendo esperienza in diversi e importanti ristoranti del nord Italia, ma è in Australia che il suo percorso si arricchisce ulteriormente. Diventa Executive Chef a Sidney, per una notissima compagnia ristorativa. Dopo 4 anni torna in Italia e dà vita al suo Gastro Bistrot di Fasano, “Pentole e Provette”. A Luca Trabalzini, come lui stesso ha dichiarato in numerose interviste, piace realizzare una “cucina Pop”, capace di esaltare gusti e sensazioni attraverso l’armonizzazione dei contrasti. 

 

Facebook
WhatsApp
Email