Lucera, 17 Luglio 2024

L’angolo della poesia di Dionisio Morlacco | Stupore di gemme

Stupore di gemme

Stupore di gemme scoppiate
ed esile scatto di foglie
nel mattino: al primo battito
d’ali nell’aria
la ragazza coglie l’acqua
scalza al fontanile.

La cinge
il mio sguardo furtivo
tra le braccia degli occhi
dalla finestra, ove il ronzio
di un’ape racconta
di me, tratto in collina
a sollievo di gracili membra,
in queste case abitate
dall’avita sorte degli uomini,
dal vispo ciarlare di donne
in angoli di strade avuti
nei giochi e abbandonati.

Dionisio Morlacco

Facebook
WhatsApp
Email