Lucera, 24 Giugno 2024

A Orsara un Migliorarsi ancora più inclusivo. Edizione speciale domenica 3 settembre

COMUNICATO STAMPA 

 

Orsara di Puglia sarà ancora protagonista di “Migliorarsi a piccoli passi” che arriverà nel borgo dauno in una edizione speciale. Domenica 3 settembre, a partire dalle 10.30, anche bambini con disabilità o affetti da leucemie e tumori, curati presso il Reparto di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale di San Giovanni Rotondo, saranno coinvolti in una giornata all’insegna dell’apprendimento sotto forma di gioco, insieme alle loro associazioni di riferimento: l’Agape (Associazione Genitori e Amici Piccoli Emopatici), l’Associazione “I Diversabili” onlus di Lucera e l’Asd Elpis di Foggia.

La formula di base è sempre la stessa: squadre composte da bambini e bambine parteciperanno la mattina a laboratori multidisciplinari con esperti e poi prenderanno parte, assieme a dei team di fotografi, costumisti, visagisti e parrucchieri, anche non professionisti, ad un contest fotografico che  occuperà tutto il paese, trasformandolo in un set fotografico. 

La manifestazione è organizzata dall’Aps “Noi Noi” di Lucera con il patrocinio del Comune di Orsara di Puglia e in collaborazione con la Pro Loco.

 

“’Migliorarsi a piccoli passi’ si apre a nuove esperienze – dichiara Carlo Ventola, ideatore del progetto e presidente di Noi Noi – e tutti saranno coinvolti nella tipica domenica targata ‘Migliorarsi’ in cui, attraverso la socializzazione e il divertimento si punta ad acquisire la consapevolezza dell'importanza di stili di vita sani, imparando a dedicarsi al proprio benessere fisico e mentale attraverso una corretta alimentazione. Perché tutti possiamo migliorare le nostre abitudini e il mondo che ci circonda, rispettando l’ambiente e le altre persone, nel massimo dell’allegria e della spontaneità”. 

 

Il raduno è alle 10.30 in Piazza Mazzini dove si svolgeranno i giochi ideati per i bambini. Si comincerà con “L'emozione dell'armocromia” con cui il lookmaker Carlo Ventola, ideatore del format Migliorarsi, spiegherà come accostare, fondere e mescolare i colori, per migliorare il proprio aspetto e l’ambiente circostante. Quindi si passerà a giocare con le emozioni con la guida della psicologa psicoterapeuta Lucia Susanna che ha elaborato “Con le emozioni si può…”. A seguire, due momenti dedicati alla sana alimentazione con la nutrizionista Antonella Riccelli: “Il Semaforo alimentare” per conoscere la frequenza con cui un cibo può essere consumato dai bambini, basandosi sulle linee guida della Dieta Mediterranea, e “Indovina i gusti” in cui i bambini, bendati, saranno invitati a riconoscere alcuni alimenti assaggiandoli. 

Sul tema della sana alimentazione interverrà anche Peppe Zullo, che offrirà un’ampia panoramica dei prodotti del territorio direttamente nel suo orto di Villa Jamele.

La prima parte della giornata si concluderà con un pasto conviviale. Tutti i partecipanti con le loro famiglie potranno gustare, a prezzo convenzionato, alcuni piatti preparati dal celebre chef nel suo ristorante Piano Paradiso.

Dalle 15.30 Orsara si trasformerà in un grande set fotografico a cielo aperto. Fotografi, visagisti, costumisti e parrucchieri avranno il compito di riprodurre i vari stili e valorizzare l’immagine dei bambini e delle location assegnate.

Gli scatti realizzati dalle squadre parteciperanno al contest e faranno parte di un book. Sia il team di esperti vincitore che il bambino o la bambina (con il suo nucleo familiare) la cui foto risulterà la più votata dalla Giuria avrà in premio un viaggio con soggiorno gratuito a Bruxelles e visita alle istituzioni europee messo a disposizione da Mario Furore, europarlamentare del Movimento 5 Stelle. Previsti anche dei premi per le squadre, tra cui quello intitolato alla memoria di Marina Corvino, componente del team di Migliorarsi a piccoli passi. Alle 19.30 il gran finale con la sfilata di tutti i trend in Piazza Mazzini.

Facebook
WhatsApp
Email