NEWS ON LINE Scuola         Pubblicata il

Eventi di fine anno del Tommasone-Alighieri di Lucera

condividi


GUARDA IL VIDEO


L'Istituto Comprensivo Tommasone-Alighieri di Lucera, come di consueto, anche al termine di questo anno scolastico documenta alcune tra le varie offerte formative messe a disposizioni degli alunni. Tra queste segnaliamo due eventi significativi, organizzati lo scorso 6 giugno, il primo svolto presso il Circolo Unione, durante il quale sono stati premiti gli alunni della Primaria e della Secondaria di Primo Grado che hanno frequentato il corso di scacchi, organizzato dalla scuola come arricchimento dell'offerta formativa in orario pomeridiano, a cedenza quindicinale, e tenuto da l'istruttore federale Tommaso Notarstefano; un progetto che il Tommasone propone già da molti anni e che, dopo l'interruzione del periodo Convid è stato riattivato. La manifestazione di premiazione è stata arricchita dell'esibizione degli alunni dei corsi musicali di fisarmonica, coordinati dal prof. Giovanni Delle Fave. Le classifiche finali sono state le seguenti, per gli allievi della scuola primaria, Ventura Filippo, Mancaniello Alessandro, Corvelli Tommaso, Maiura Angelo, Schiavone Emanuele, Forte Carlotta, Di Carlo Francesco, Follieri Gianmarco, De Vita alessio e Di Gioia Umberto. Per la scuola secondaria Chiazzolino Vincenzo, Pecorelli Cristina, Colelli Giovanni, De Luca Giovanni, De Luca Biagio e Pardo Angelo. Ai partecipanti sono andate coppe, medaglie, maglia con grafica dedicata e spille.
La serata si è poi spostata presso la sede della scuola Dante Alighieri, dove si messo in scena uno spettacolo dedicato proprio allo storico personaggio a cui è intitolata la scuola, Dante, dal titolo"Dante alla Dante...che Inferno!". E già dal titolo era chiaro lo scopo della trasposizione teatrale, che ha visto coinvolti gli alunni delle classi seconde della Scuola Secondaria di Primo Grado, coordinati dalle docenti del Dipartimento di Lettere. La finalità dello spettacolo, ben riuscito, era quello di intrattenere, divertire e, più di ogni altra cosa, far comprendere ai ragazzi che un classico delle letteratura mondiale può prestarsi a qualsiasi sperimentazione e subire ogni tipo di riscrittura, in questo caso, molto creativa. Tra diavoli, amanti incompresi, eroi ed eroine immortali, gli spettatori sono stati accompagnati in un viaggio virtuale oltre lo spazio e il tempo, dal quale sono stati letteralmente rapiti, grazie anche agli arredi scenici, realizzati dalle docenti e dai ragazzi, e al sapiente mix di effetti visivi e sonori curati dall' ex allievo della scuola, Giovanni Colelli.
Un altro evento ha visto interpreti, presso il palazzetto dello sport di Lucera, i 97 ragazzi che hanno chiuso il ciclo degli studi ciclo con una manifestazione dal titolo "Diventare Grandi", infatti, gli alunni delle classi quinte hanno concluso il loro percorso di studi ripercorrendo, a grandi linee, i cinque anni trascorsi nella Scuola Primaria con simpatiche scenette, balli e buona musica. La rappresentazione ha messo in evidenza un percorso affascinante e pieno di sorprese. Nella valigia dei ricordi sono stati riposti momenti indimenticabili, consigli preziosi, attività divertenti, ma anche giornate difficili e pesanti, non per questo meno importanti come, ad esempio, i due anni di DAD quando si è dovuto rinunciare alla quotidianità, dovuta al Covid. Il tutto è stato curato dagli insegnanti dell’Interclasse quinta alle quali è andato il ringraziamento in primis dai ragazzi, poi dai genitori, accorsi in massa alla manifestazione e dalla Dirigente scolastica, Francesca Chiechi, la quale ha voluto ringraziarli uno ad uno, Basso Rosamaria, Bimbo Marianna, Camporeale Gennaro, Casilli Donatella, Cignarella Filomena, Cogato Marcella, D'Antini Luigia, Di Muzio Ciro, Falcone Barbara, Gerardi Rosaria, Moscaritolo Antonella, Scocco Mafalda, Venditti Sabrina, ad affiancarli, la preziosa collaborazione dell’esperta Sara Di Pasqua. "La festa di fine ciclo scolastico rappresenta da sempre un momento significativo, occasione di svago e di allegria per tutti i bambini. Inoltre ciò sviluppa lo spirito di gruppo ed il senso di appartenenza nella ricerca di un comune benessere psico-fisico, e serve ad aumentare l’autostima e a controllare l’emotività" ha dichiarato la Dirigente scolastica Francesca Chiechi, che al termine ha consegnato a ciascuno dei 97 alunni un attestato.
Un particolare attestato di merito è stato rilasciato a Lucrezia Capra, un'alunna della 2B della secondaria di 1° grado della Dante Alighieri, fortemente voluto dall'intero consiglio di classe, nel quale si legge "Lucrezia Capra ha dimostrato una grande empatia e un’abilità straordinaria nel comprendere le esigenze degli altri. La sua volontà di dedicare il suo tempo e le sue competenze per aiutare i suoi compagni merita un riconoscimento speciale. Le sue azioni sono un esempio dì leadership silenziosa che ha reso la nostra comunità scolastica solidale e collaborativa, in cui l’apprendimento e la crescita vanno di pari passo con la gentilezza e l’aiuto reciproco". La serata al palazzetto si è conclusa con un ballo di gruppo e la consegna di un bouquet di fiori ed una targa realizzata dagli alunni delle classi quinte alla Dirigente scolastica, visibilmente commossa, nella quale c'era scritto "Alla d.s. prof.ssa Chiechi. Grazie per la guida e l'insegnamento che ci ha fornito durante questi anni". Classi quinte a.s. 20222/2023.

(A.B.)

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic