NEWS ON LINE Costume e Società         Pubblicata il

Il Santo del Giorno - a cura di Nicola Spallone

condividi




MER 28 LUG SS. NAZARIO E CELSO
GIO 29 LUG S. MARTA
VEN 30 LUG S. LEOPOLDO
SAB 31 LUG S. IGNAZIO DI LOYOLA
DOM 01 AGO S. ALFONSO de’ LIGUORI*
LUN 02 AGO S. MARIA DEGLI ANGELI
MAR 03 AGO S. LIDIA – BEATO AGOSTINO CASOTTI
MER 04 AGO S. ELEUTERIO
GIO 05 AGO S. MARIA DELLA NEVE

IL GIORNO 1 AGOSTO LA CHIESA RICORDA:
SANT’ALFONSO MARIA de’ LIGUORI

NATO A NAPOLI IL 27 SETTEMBRE 1696
MORTO A NOCERA de’PAGANI, SALERNO 1 AGOSTO 1787

SANT’ALFONSO IN GIAPPONESE アルフォンソ
SANT’ALFONSO IN CINESE阿方
SANT’ALFONSO IN RUSSO Альфонс
SANT’ALFONSO IN ARABO الفونس

PATRONATO: Moralisti, Teologi, Confessori, Napoli

EMBLEMA: Bastone Pastorale

Martirologio Romano: SANT’ALFONSO MARIA de’ LIGUORI, vescovo e dottore della Chiesa, che rifulse per la sua premura per le anime, la sua parola, i sui scritti e il suo esempio. Al fine di promuovere nel popolo la vita cristiana, s’impegnò nella predicazione e scrisse libri, specialmente di morale, disciplina in cui è ritenuto un maestro. Istituì la Congregazione del Santissimo Redentore per l’evangelizzazione dei semplici. Eletto vescovo di Sant’Agata dei Goti, s’impegnò oltremodo a questo ministero, che dovette lasciare quindici anni dopo per il sopraggiungere di gravi malattie. Passò, quindi, il resto della sua vita a Nocera dei Pagani in Campania.

Nucériae Paganórum, in Campánia, item natális sancti Alfónsi Mariae de Ligório, Fundatóris Congregatiónis a Sanctíssimo Redemptóre nuncupátae, Epíscopi sanctae Agathae Gothórumo et Confessóris, zelo animárum, scriptis, verbo et exémplo insígnis; quem Summus Póntifex Gregórius Décimus sextus albo Sanctórum adscrípsit , et Pius Nonus Doctórem universális  Ecclésiae declaravit, et Pius Duodécimus ómnium Confessariórum ac Moralistárum caeléstem apud Deum Patrónum constítuit. Ipsius vero festívitas sequénti die celebrátur.

SANT’ALFONSO MARIA de’ LIGUORI nacque a Napoli da genitori appartenenti alla nobiltà cittadina, il padre Giuseppe era Ufficiale di Marina e la madre Anna Cavalieri, originaria  del brindisino, apparteneva al casato dei marchesi d’Avenia, egli fu il primo di otto figli. Studiò filosofia e diritto. Dopo alcuni anni di avvocatura, decise di dedicarsi interamente al Signore. Ordinato sacerdote nel 1726 dedicò quasi tutto il suo tempo ed il suo ministero ai poveri dei quartieri più poveri di Napoli. Scrisse anche alcuni componimenti musicali tra cui TU SCENDI DALLE STELLE, FERMARONO I CIELI e PROTESTA ALLA BUONA MORTE. Si calcola a tutt’oggi che le opere di Sant’Alfonso, siano state tradotte in più di 70 lingue, e che abbiano avuto 21.000 edizioni.

Nicola Spallone

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic