CULTURA Incontri         Pubblicata il

Foggia capitale della Scienza, al via la seconda edizione del Festival

condividi


comunicato stampa

Foggia capitale della Scienza, al via la seconda edizione del Festival

Otto giorni di iniziativeoltre 40 ospiti da tutta Italia e 46 eventi in programma dal 26 febbraio

Lunedì 26 febbraio eventi già dal mattino, presentazione istituzionale alle 16.30 a Palazzo Dogana

 

FOGGIA – Otto giorni di iniziative; 11 scuole coinvolte; 15 partner di grande rilievo fra Enti, Università (l’Ateneo di Foggia e il Politecnico di Bari), Fondazioni, istituti di ricerca e associazioni; oltre 40 interventi di scienziati, docenti, ricercatori; 46 eventi in programma: sono questi, in estrema sintesi, i numeri della seconda edizione del Festival della Scienza di Foggia, che si svolgerà da lunedì 26 febbraio a martedì 5 marzo. L’apertura istituzionale del Festival della Scienza di Foggia, con la presenza e i saluti delle autorità, si terrà a Foggia, a Palazzo Dogana, lunedì 26 febbraio alle ore 16.30.

 

Dopo il successo ottenuto nel 2023quest’anno al centro della rassegna di iniziative, eventi e incontri divulgativi ci sarà un tema particolarmente attuale: “Scienza, fantascienza e pseudoscienza, con autorevoli ospiti e interessanti confronti che serviranno ad approfondire differenze, rigore e metodologie che contraddistinguono la scienza come principio del sapere.

Ideatori del Festival della Scienza di Foggia sono Angelo Bricocoli, Marco D’Alessandro e Antonio Milazzi.

“Il Festival sta destando un interesse e un coinvolgimento davvero straordinari, non solo a Foggia, ma in tutta Italia. L’adesione di partner scientifici, sponsor che sostengono l’organizzazione dell’evento, istituzioni, mondo accademico, scuole, associazioni e istituti di ricerca dimostra quanta ‘fame’ ci sia a Foggia di appuntamenti che mettano in rilievo la grande tradizione culturale e l’attitudine all’innovazione espressa da una provincia e da un’intera regione, poiché il nostro Festival coinvolge attivamente anche Lucera, San Severo, Bari e altre città”, dichiara il Presidente Angelo Bricocoli.

C’è un interesse vivo, palpitante, ricco di partecipazione e di entusiasmo soprattutto nei più giovani e in un mondo scolastico e un ambito accademico assolutamente ricettivi e propositivi”, aggiunge il Tesoriere del Festival, Marco D’Alessandro. 

Oltre all’Università di Foggiaal Politecnico di Bari e alla Biblioteca La Magna Capitana”, spiega il Segretario Antonio Milazziavremo con noi l’Università LUM, l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, l’Agenzia Spaziale Italiana, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il CNR Consiglio Nazionale delle Ricerche, il CICAP, l’Unesco, Officina Mediterranea, la Fondazione dei Monti Uniti di Foggia e il Rotary Club Foggia Capitanata Distretto 2120”.

Main sponsor del Festival della Scienza di Foggia è il Gruppo Salatto, sostenitori della rassegna sono Farmacia Tartaglia, Mercati di Città, Consorzio Peranzana Alta Daunia, L’Antica Cantina di San Severo, Libreria Ubik di FoggiaLenato Viaggi e vacanze, Pescheria Azzurra. La rassegna è patrocinata da Comune di Foggia, Provincia di Foggia e Regione Puglia. La giornata inaugurale della seconda edizione prenderà il via da San Severo, per poi proporre una serie di appuntamenti già dal mattino a Foggia. Sempre lunedì, alle 16.30, l’apertura istituzionale del Festival della Scienza di Foggia, con la presenza e i saluti delle autorità, si terrà a Foggia, a Palazzo Dogana.

 

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic