Lucera, 17 Luglio 2024

»

Tac: ancora disagi al Lastaria di Lucera

Dal 19 febbraio si attende l’inizio dei lavori per rendere idonei i locali della radiologia a ospitare la strumentazione nuova Tac dell’ospedale Lastaria di Lucera.
A denunciarlo è una nota congiunta di Domenico Brienza, segretario regionale Confael sanità, e Silvano Randi, componente Rsu dell’ASL di Foggia.
“L’esecuzione dei lavori che dovevano interessare i locali della Radiologia idonei per la messa a norma degli impianti non sono ancora iniziati e intanto i pazienti ricoverati presso l’ospedale Lastaria di Lucera sono sballottati da Lucera al Policlinico di Foggia per eseguire una tac, vedendo impegnati gli autisti e infermieri per diverse ore, anche più volte al giorno per sostenere un servizio navetta con una ambulanza”.

lastaria lucera


A questo si aggiunge il tema che riguarda anche le liste di attesa, visto che “gli utenti esterni per evitare di attendere le lungaggini delle liste di prenotazione, all’incirca un anno, sono costretti nei casi più urgenti a rivolgersi presso studi diagnostici privati, anche fuori Regione”, con un inutile aggravio di costi ed eventuali rimborsi per le casse regionali.
Ma secondo Brienza e Randi i problemi della qualità dei servizi riguarda anche il personale in forza all’ospedale lucerino. “Per il servizio di radiologia del Lastaria è presente un solo medico di ruolo e spesso è precettato dal Policlinico di Foggia causando ulteriori disagi per gli utenti”. Tutto questo, denunciano ancora i due sindacalisti, ” nella indifferenza della politica locale, dove tutto pare normale, mentre gli utenti sono gli unici che continuano a subire e a soffrire” una situazione che non può essere tollerata più a lungo.

Facebook
WhatsApp
Email