Lucera, 18 Luglio 2024

Fondi regionali antincendio: Carlantino tra i beneficiari

Fondi regionali antincendio, Carlantino c’è

Il paese della diga è tra i sedici Comuni beneficiari, ci sono anche Pietra, Roseto e Motta Montecorvino

CARLANTINO (Fg) – Il comune di Carlantino è rientrato fra i beneficiari dei fondi per la “La Lotta Attiva antincendio anno 2024”.

I fondi sono stanziati dalla Regione Puglia per rendere più efficace l’azione di contrasto agli incendi boschivi in zone di interfaccia urbano-rurale e per favorire le sinergie fra le diverse componenti del sistema antincendio boschivo e di protezione civile.

Ogni comune beneficerà di 5mila euro per un finanziamento complessivo di 80mila euro.

“Non sono tantissimi soldi, ma per un piccolo comune come il nostro sono di fondamentale importanza – ha dichiarato il sindaco di Carlantino, Graziano Coscia – per questo motivo voglio ringraziare la Regione Puglia che è spesso attenta alle esigenze delle piccole realtà locali”.

La Regione Puglia ha chiesto ai comuni beneficiari dei fondi che gli interventi siano svolti entro il 30 settembre 2024, così come riportato nel progetto presentato nel 2023. Le spese sostenute, invece, devono essere rendicontate entro il prossimo 31 ottobre.

I comuni pugliesi beneficiari del finanziamento sono soltanto sedici, di cui uno è situato in provincia di Taranto, sei in provincia di Lecce, uno nel barese, un altro in provincia di Brindisi e ben sette sono situati in provincia di Foggia. Di questi sette comuni, oltre a Carlantino, ci sono altri tre comuni dei Monti Dauni: Pietramontecorvino, Roseto Valfortore e Motta Montecorvino. Chiudono l’elenco dei comuni foggiani beneficiari dei fondi Manfredonia, San Paolo di Civitate e Lucera.

Nei giorni scorsi a Carlantino si sono tenute le elezioni per il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale. Il sindaco Graziano Coscia è stato rieletto per il suo secondo mandato consecutivo con una percentuale pari a 57,96.

“La campagna elettorale è finita, quindi è il momento di tornare subito al lavoro per completare e migliorare quanto fatto negli ultimi cinque anni – ha dichiarato il primo cittadino Coscia subito dopo l’avvenuta elezione – ci doteremo di una squadra amministrativa che unirà esperienza e volontà di innovazione. Crediamo sia importante il ruolo di tutti, sia dei consiglieri di maggioranza sia degli eletti nelle file dell’opposizione, ciascuno con il compito che gli è stato affidato dagli elettori”.

Facebook
WhatsApp
Email