NEWS ON LINE Scuola         Pubblicata il

Il progetto Icaro all’IC “Bozzini Fasani” di Lucera

condividi


Giovedì 21 e venerdì 22 marzo gli alunni delle classi terze della scuola Secondaria di I grado dell’IC “Bozzini Fasani”, sono stati coinvolti nel progetto ICARO, un progetto di educazione stradale proposto da circa venti anni alle scuole e realizzato dalla Polizia Stradale, in collaborazione con il Ministero dell’Interno, il Ministero dell’Istruzione e del Merito, il dipartimento di Psicologia dell’Università La Sapienza di Roma e la Fondazione ANIA.

L’Ispettore Rosario Silvestri, il Sostituto Commissario Paola Lo Muzio e l’Agente Marseglia Giuseppe della Polizia Stradale di Foggia, nella due giorni hanno saputo coinvolgere gli alunni con un linguaggio semplice e diretto, utilizzando video, test e racconti di esperienze vissute. Con la loro grande professionalità hanno portato gli allievi a riflettere sui comportamenti a rischio quando si è su strada e li hanno guidati alla presa di coscienza dei corretti comportamenti da assumere per evitare incidenti stradali non solo in auto, ma anche a piedi, in moto, in bici o sul mono pattino, mezzo quest’ultimo che tanto piace alle nuove generazioni e non solo.

Grande interesse ha suscitato poi nei ragazzi il poter osservare da vicino una delle automobili di servizio che utilizza la Polizia Stradale e gli strumenti di cui è dotata, strumenti che vengono utilizzati dagli agenti durante il loro servizio in strada.

Sicuramente l’iniziativa è riuscita a rendere protagonisti gli alunni ma soprattutto ha fatto sì che sin da giovanissimi possano conoscere le norme stradali e i corretti comportamenti da assumere in strada al fine di diventare domani adulti più responsabili.

Grazie, quindi, all’Ispettore Rosario Silvestri, al Sostituto Commissario Paola Lo Muzio e all’Agente Marseglia Giuseppe della Polizia Stradale di Foggia per la grande professionalità e disponibilità dimostrata e al Dirigente Scolastico Pasquale Trivisonne sempre aperto ad accogliere iniziative di grande impatto e importanza per la formazione degli alunni della scuola che dirige.

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic