Lucera, 17 Luglio 2024

In provincia di Foggia la Colletta Alimentare ha raggiunto un ottimo risultato

27° GIOrNATA NAZIONALE DELLA COLLETTA ALIMENTArE: rACCOLTI 37.442,50 KG DI ALIMENTI IN PrOVINCIA DI FOGGIA, IL 22% IN PIù rISPETTO ALLO SCOrSO ANNO.

 

“TUTTI INSIEME ABBIAMO FATTO UN GESTO CONCrETO”.

In 11.800 supermercati di tutta Italia donate circa 7.350 tonnellate di cibo in un solo giorno.

 

Foggia, 19 novembre 2023- Si è svolta ieri in tutta Italia la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare alla quale hanno aderito 11.800 supermercati (+ 6% sul 2022) e oltre 140.000 volontari che hanno raccolto 7.350 tonnellate (+9% rispetto alla scorsa edizione) di prodotti a lunga conservazione, grazie ai tantissimi cittadini che ancora una volta, con grande generosità, hanno scelto di fare “un gesto concreto insieme”, nonostante le difficoltà che in molti stanno incontrando.

 

In provincia di Foggia la Colletta Alimentare – svoltasi in 73 supermercati grazie alla presenza di oltre 1.000 volontari – ha raggiunto un ottimo risultato con un totale pari a 37.442,50 di alimenti a lunga conservazione raccolti (tra alimenti per l’infanzia, tonno e carne in scatola, olio, legumi, pelati, pasta, biscotti e tanto altro), superando i numeri del 2022 (pari a 30.604,50 kg).

 

“La Colletta riesce sempre a lasciarci senza parole. Quest’anno, come Banco Alimentare della Daunia, abbiamo registrato una crescita del 22% rispetto al 2022 e anche i dati delle altre regioni sono positivi. In un momento di grande difficoltà, nonostante tutto, c’è una grande generosità diffusa e tanta voglia di condivisione. Siamo grati verso tutti coloro che hanno scelto di fare insieme un gesto concreto”, dichiara la presidente del Banco Alimentare della Daunia Stefania Menduno. “Un gesto il cui valore va oltre il sorprendente numero di kg raccolti perché porta in sé un significato più profondo: la possibilità di far sperimentare e indicare la carità come dimensione fondamentale del vivere quotidiano, come presupposto per costruire in una prospettiva di pace, solidarietà e crescita comune”  conclude la Presidente.

 

I prodotti donati, tra quelli che Banco Alimentare fa più fatica a reperire nella sua attività quotidiana di recupero delle eccedenze, nelle prossime settimane saranno distribuiti a quasi 7.600 organizzazioni partner territoriali convenzionate (mense per i poveri, case-famiglia, comunità per i minori, centri d’ascolto, unità di strada, etc..) che sostengono circa 1.700.000 persone in tutta Italia. Sul territorio della provincia di Foggia, nello specifico, saranno distribuiti a 120 organizzazioni partner che sostengono oltre 20mila persone.

 

Sono sempre di più le persone in povertà assoluta nel nostro Paese: si contano oltre 5,6 milioni di individui secondo i dati Istat sul 2022 e per l’anno in corso Banco Alimentare ad oggi registra un incremento di richieste di aiuto di oltre 50mila persone. 

 

ricordiamo che è ancora possibile donare la spesa online su alcune piattaforme dedicate: per conoscere le varie modalità di acquisto dei prodotti e le insegne aderenti all’iniziativa è possibile consultare il sito https://www.bancoalimentare.it/colletta-alimentare/fai-la-spesa-online

 

Un ringraziamento speciale va a Benedetta Parodi per essersi unita a noi, contribuendo a dare visibilità all’iniziativa.

 

La Colletta Alimentare è stata resa possibile anche grazie alla collaborazione con l’Esercito, l’Aeronautica Militare, l’Associazione Nazionale Alpini, l’Associazione Nazionale Bersaglieri, la Federazione Nazionale Italiana Società di San Vincenzo De Paoli ODV, la Cdo Opere Sociali e il Lions Club International.

Facebook
WhatsApp
Email