NEWS ON LINE Città         Pubblicata il

Costituita a Lucera la sede locale dell’Archeoclub d’Italia

condividi


Comunicato Stampa

 

Il 29 ottobre 2022 si è costituita a Lucera la locale sezione dell’Archeoclub d’Italia. La sede locale ha deciso di chiamarsi “Minerva”. Walter di Pierro e Alessandro De Troia rispettivamente presidente e vicepresidente del sodalizio

 

Lucera (9 novembre 2022- L’Archeoclub d’Italia Aps è un ente del Terzo settore che si prefigge il fine di sostenere con un impegno concreto gli studiosi e gli esperti dellarcheologia nella divulgazione della conoscenza del passato. Conoscere, custodire, valorizzare e promuovere sono i quattro capisaldi entro cui si muove l’azione del sodalizio che si articola in una sede nazionale, in comitati regionali e in sedi locali, queste ultime sparse su tutto il territorio nazionale e che rappresentano l’articolazione periferica dell’associazione stessa.

In provincia di Foggia sono attive le sedi locali di Bovino, Cerignola, Deliceto e Manfredonia. A Lucera si è provato, in passato, di costituire una sede locale, ma con scarsa fortuna. Eppure, con la sua storia millenaria, i suoi monumenti e i suoi manufatti, Lucera meritava, e merita, una sede locale dell’Archeoclub d’Italia.

Per tale ragione, e con queste premesse, un gruppo di professionisti e studiosi di archeologia, storia, storia dell’arte, storia locale, turismogeologia, e anche solo semplici appassionati ha deciso di riunirsi il 29 ottobre 2022 per costituire la sede locale di Lucera dell’Archeoclub d’Italia.

Soci fondatori risultano Antonio Carbone, Serena ChecchiaPaolo Antonio Cibelli, Anna Maria d’Apollo, Alessandro De TroiaSimone De Troia, Vittorio Luigi Di Giovine, FelicettaDi Iorio, Walter V. M. di Pierro, Marco Occhipinti, Costantino Postiglione, Giovanna Sasso, Emma Pia Vitale.

Presidente del sodalizio è stato nominato Walter V. M. di Pierro, Alessandro De Troia vicepresidente, Emma PiaVitale segretaria, Simone De Troia tesoriere, Marco Occhipinti consigliere.

Ogni sede locale ha facoltà, se lo desidera, di denominare l’associazione intitolandola una personalità o un personaggio storico, recente o passatoLa sede di Lucera ha scelto Minerva in ricordo della dea alla quale, secondo il geografo Strabone, era dedicato un importante tempio dell’antica Luceria, ove la tradizione narrava che leroe argivo Diomede depose il simulacro del Palladio e le sue armi. La dea protettrice di Troia (o Ilio), onorata nellantica città dei Dauni, è rappresentata in una testa in terracotta del IV-III sec. a. C. rinvenuta sulla collina del Belvedere, attualmente conservata nella sala della stipe del Salvatore presso il Museo di Archeologia urbana “G. Fiorelli” di Lucera.

In fase costitutiva, la sede locale di Lucera ha adottato lo statuto dell’associazione nazionale, condividendone integralmente gli scopi in esso indicati. Numerose sono le iniziative e le azioni di intervento che il sodalizio ha già individuato e che attuerà nel prossimo futuro in funzione di una scala di priorità.

La prima uscita ufficiale dell’associazione è prevista domenica 13 novembre 2022 nell’ambito di un’iniziativa promossa dal G.A.V.I. - Guardie Ambientali Lucera dal titolo “Il Bosco di Lucera, alla riscoperta di una meraviglia” e che prevede una passeggiata hiking naturalistica su un sentiero di circa 7 km intorno al colle Albano sulla cui sommità sorge la fortezza svevo-angioina. Ritrovo alle ore 9.00 in piazza Padre Angelo Cuomo.

Stampa e comunicazione: Marco Occhipinti

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic