NEWS ON LINE Spazio aperto         Pubblicata il

Passeggiata intorno alle mura di cinta del nostro Castello

condividi


Riceviamo e pubblichiamo:

Spett.le redazione, da tanto tempo non facevo una passeggiata intorno alle mura di cinta del nostro castello, e oltre al bellissimo panorama di cui si può godere, ho avuto la gioia di constatare che sono iniziati i lavori di messa in sicurezza del versante nord-ovest del castello,  ma ho notato anche, con rammarico che sul passeggio delle mura, sulle torrette di avvistamento e sulla fortezza saracena adiacente all'entrata nord-est sono visibili dei bei e rigogliosi pini, mi son chiesto, possibile che ad oggi chi di competenza ancora non li ha notati ???? Si cercano fondi per la messa in sicurezza e poi si trascende da piccole manutenzioni che, fra qualche anno metteranno in serio pericolo la sicurezza dell'intero perimetro, infatti è notorio (di più dovrebbe essere a chi di competenza) dei danni che le radici dei pini provocano ai marciapiedi, ai fondi stradali; figuriamoci a mura secolari già messe a dura prova dalla instabilità del luogo, e di cui a fatica si sta mettendo rimedio (il nostro consigliere regionale Tutolo ne sà un pochino) non credo si debba arrivare a convocare un G20 per decidere cosa fare di quei pini, chi e quando farlo.  Il mio scritto vuol essere un preventivo grido di dolore, prima di dover assistere a qualche improvviso cedimento di qualche parte delle maestose mura. Per il tramite del Vs net journal, faccio un appello alla società di nettezza urbana, per chiedere di rimuovere quei sacchi di immondizia che fanno anch'essi bella mostra davanti all'entrata, tutto a danno della nostra reputazione di città d'arte (chiedo ma gli operatori che presiedono il castello se lo fanno ogni tanto un giro di perlustrazione ??)

Con simpatia  

Montepeloso Sergio

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic