NEWS ON LINE Sociale         Pubblicata il

La petizione e la colletta per il piccolo Ernesto fanno il pieno di solidarietà

condividi


 
 
di Costantino Montuori 
 
L'hanno firmata in quasi 28mila la petizione-appello 'Una strada per Ernesto' lanciata su 'Change.org' da Francesca Conte. 
 
La creativa e videomaker lucerina l'ha promossa affinché Enti di prossimità quali il Comune di Foggia e la Regione Puglia, ognuno per la sua parte, rimettano in sesto l'arteria che pone in collegamento il borgo di Arpinova con la città capoluogo. 
 
L'intervento di ripristino consentirebbe al piccolo Ernesto di tre anni - affetto da tubulinopatia, una patologia genetica rara - di ricevere, in maniera più consona, i servizi domiciliari che gli spettano di diritto. E faciliterebbe non di poco gli spostamenti dei familiari che lo assistono. 
 
A fine marzo, anche su sollecito di 'Cittadinanzattiva', l'Ufficio Lavori Pubblici del Municipio foggiano ha compiuto un sopralluogo per redigere il progetto utile alla risistemazione della 'Comunale 17'. 
 
Non finisce qui. Conte, non nuova ad iniziative del genere, ha promosso la colletta online 'Un aiuto per Ernesto' con cui sostenere la famiglia del piccino nel prossimo viaggio verso l'Ospedale 'Bambin Gesù' di Roma. 
 
"Siamo giunti alla somma totale di 630 euro. Ora Ernesto andrà nella Capitale con la vicinanza dei suoi cari e con più sollievo. Provvederò, per trasparenza, a pubblicare la ricevuta di pagamento al termine delle operazioni di accredito". A darne conto è proprio Conte a mezzo di un post su Facebook. Lei e tutte le persone come lei non vanno solo ringraziate ma additate ad esempio. Perché lo sono.

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic