CULTURA Mostre         Pubblicata il

Da Roma a Lucera per una mostra commemorativa sui fratelli Cavalli

condividi


di Costantino Montuori 
 
Il 9 febbraio a Roma ed il 9 marzo a Lucera. La mostra 'Noi e l'immagine. La fotografia di Emanuele e Giuseppe Cavalli' ha aperto i battenti presso il Mlac - Museo laboratorio di arte contemporanea della Capitale. 
 
Tre le sue curatrici: Arianna Laurenti, Ilaria Schiaffini, Alessia Venditti. Con una proposta di circa 130 immagini, l'esposizione, patrocinata dalla Galleria Nazionale d'Arte moderna e contemporanea e dal Civico Museo d'Arte moderna e contemporanea di Anticoli Corrado, mette a confronto - per la prima volta ed in maniera sistematica - le opere fotografiche dei due artisti lucerini. 
 
L'EREDITÀ ARTISTICA DEI GEMELLI LUCERINI 
 
"Ideata in occasione dell'anniversario della scomparsa di entrambi (Giuseppe nel 1961 ed Emanuele nel 1981 qui visibili assieme nella foto di emanuelecavalli.org, ndr), l'iniziativa intende celebrare la duplice ricorrenza con una rivisitazione del 'lasciato fotografico' dei due gemelli. 
 
Il percorso espositivo, che si snoda intorno ad alcuni nuclei tematici di oggetti e scenari condivisi dai fratelli, suggerisce una circolarità di immagini e di idee visive tra pittura e fotografia, che evidenzia sia le somiglianze nelle opere dei due, sia le loro diverse personalità". A segnalarlo è una nota dell'Università degli Studi 'La Sapienza'. 
 
DUE PERSONAGGI PER TRE LUOGHI DELL'ANIMA 
 
"Il progetto del Mlac si inserisce in un più complesso desiderio di riscoperta dell'opera dei fotografi Cavalli, che vede coinvolti in simultanea i luoghi più rilevanti nella loro vita: Roma, Lucera ed Anticoli Corrado in provincia di Roma. 
 
Quest'ultimo è noto come 'il paese degli artisti e delle modelle'. Difatti, nella prima metà dell'800 venne scoperto da non pochi pittori stranieri, giunti a Roma dal nord Europa alla ricerca dei paesaggi e delle atmosfere della campagna italiana. Stando a Wikipedia quei creativi affittarono le stalle del paese, trasformandole in abitazioni e in studi. Un censimento del 1935 ne contava ben 55. 
 
In queste diverse realtà locali si terranno, nei prossimi mesi, le mostre: 'Emanuele Cavalli e la Scuola romana attraverso gli archivi' presso la Galleria Nazionale d’Arte moderna e contemporanea dal 10 febbraio al 20 marzo nonché 'Emanuele Cavalli fotografo e gli anni di Anticoli Corrado (1935-45)' al Civico Museo d’Arte moderna e contemporanea del borgo romano dal 12 marzo al 26 giugno. 
 
APPUNTAMENTO A LUCERA TRA IL 9 MARZO E IL 18 APRILE 
 
L'antologica, che resterà fruibile al Mlac capitolino fino a mercoledì 9 marzo, si sposterà a Lucera presso la Biblioteca Comunale 'Bonghi' dal 19 marzo al 18 aprile. Degno di nota, in tal caso, l’attivismo tradotto in essere dallo storico Giuseppe Trincucci.

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic