NEWS ON LINE Cronaca         Pubblicata il

Ufficiale lucerino dei CC muore investito da un'auto a Roma

condividi


 
Una mattina come altre tramutatasi in tragedia. A Roma venerdì, 28 gennaio - mentre libero dal servizio faceva jogging al Pincio - Antonello  Pastore, Tenente Colonnello dell'Arma dei Carabinieri originario di Lucera, è stato investito dall'auto di una ventunenne. 
 
Si tratterebbe di una studentessa universitaria che si è fermata a prestare soccorso prima di avvertire un malore per lo choc. 
 
Rimasto gravemente ferito il 55enne ufficiale dell'Arma è stato trasferito, in codice rosso, al Policlinico 'Umberto I' dove è purtroppo deceduto poco più tardi. 
 
Da qualche anno a questa parte, Pastore si era trasferito a Roma. Esperto elicotterista nelle basi di Elmas e Pratica di Mare, tra il 1998 ed il 2018, era stato assegnato al Viminale presso l'Ufficio di Coordinamento e Pianificazione delle Forze di Polizia a Castro Pretorio. Lascia la moglie e due figli ancora minorenni. 
 
Al vaglio degli agenti, in forza alla Polizia Locale, vi sarebbero le immagini registrate dagli impianti di videosorveglianza. 
 
Cordoglio è stato espresso dal Comandante Generale dell'Arma, Teo Luzi. 
 
La ferale notizia ha richiamato l'interesse di testate nazionali quali 'Repubblica', 'Fanpage', 'Il Messaggero', 'Leggo'. 
 
In un simile frangente il nostro 'web journal' indirizza i sensi della propria solidarietà alla famiglia della vittima. La terza in pochi giorni sulle strade della Capitale. Sempre tante, sempre troppe. 
 
Costantino Montuori

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic