NEWS ON LINE Cronaca         Pubblicata il

Emergenza criminalità in Capitanata, lunedì prossimo i primi rinforzi annunziati dal Ministro dell’Interno

condividi


ATTENTATI A FOGGIA E SAN SEVERO

ARRIVANO I PRIMI RINFORZI DELLA POLIZIA DI STATO

 

Dalle parole ai fatti. 

Arriveranno lunedì prossimo i primi rinforzi annunziati dal Ministro dell’Interno Luciana LAMORGESE dopo l’escalation criminale registrata in Foggia e San Severo, adinizio d’anno. Ventuno Agenti della Polizia di Stato in più che andranno a rinforzare i servizi di controllo del territorio, soprattutto nelle ore notturne, e che saranno impiegati nell’effettuazione dei servizi ad “alto impatto”.

Si tratta di poliziotti di esperienza, sono sottoposti ad una costante formazione professionale, provenienti dai Reparti Prevenzione Crimine della Polizia di Stato di altre province,che vanno ad aggiungersi agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Settentrionale” istituito in San Severo il 14 febbraio del 2018.

Per effetto dei nuovi arrivi, in provincia di Foggia, opereranno complessivamente 32 equipaggi dei Reparti Prevenzione Crimine, con un’aliquota di personale pari a 96 unità. Quasi 100 poliziotti in più che si pongono nello scenario foggiano quale risorsa strategica aggiuntiva rispetto ai dispositivi locali di prevenzione e controllo del territorio. 

Con l’impiego di tali rinforzi la Polizia di Stato può rafforzare l’azione di contrasto ai fenomeni criminali che destano maggior allarme sociale con una “forza di intervento” rapida, elastica e duttile. Infatti, gli uomini e le donne dei Reparti Prevenzione Crimine vengono impiegati a supporto dei piani anticrimine elaborati dalla Questura di Foggia, con metodologie di intervento ispirate a criteri di razionalità ed efficienza.

Il loro impiego operativo, infatti, viene modulato all’interno di specifici “tavoli tecnici” istituiti in Questura, nei quali vengono definiti interventi coordinati con le varie componenti territoriali (Volanti, Squadra Mobile, Polizia Amministrativa e dell’Immigrazione) oltre che con le altre Forze di Polizia e con le Polizie locali. 

Per la loro peculiarità, l’impiego dei Reparti Prevenzione Crimine è disposto dal Servizio Controllo del Territorio della Direzione Centrale Anticrimine, che ne pianifica le attività in relazione alle esigenze provenienti dal territorio, sulla base delle indicazioni di Vertice del Capo della Polizia e del Ministro dell’Interno. 

I nuovi Agenti lavoreranno, fianco a fianco, con gli altri operatori della Questura di Foggia e saranno impiegati nell’azione di prevenzione e di repressione dei reati in città. Aumenteranno i posti di controllo sul territorio e vi sarà un rafforzamento dei servizi posti a tutela della collettività.

 

 

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic