NEWS ON LINE Città         Pubblicata il

L'albero di Natale e il presepe di Lucera conquistano la CNN della Cechia

condividi




 
 
di Costantino Montuori 
 
Ormai ha fatto il giro del mondo, a partire dal Web, l'abete natalizio tramutatosi in un 'gattile'. Si tratta di quello che, nel 2020, ha fatto bella mostra di sé in piazza Duomo a Lucera. Dalla Francia alla Repubblica Ceca in molti si sono lasciati incantare sia dal sempreverde addobbato a festa, sia dal presepe. Una rappresentazione della Natività che è stata animata da un'intera colonia felina. La scena si è fatta ammirare nel cuore del salotto di pietra cittadino. Stavolta ne ha parlato nientemeno che la CNN in versione ceca. 
 
La giornalista Barbara Vávrová ha firmato un articolo per la prestigiosa testata statunitense. Ve lo proponiamo di sotto in una sia pur azzardata traduzione. Pensiamo possa essere un modo per affrancarci da quel senso di inferiorità, da quella sindrome di minorità che attanaglia la realtà locale. A volte la carezza della parola scritta è come un balsamo. 
 
La linfa vitale che oggi sgorga dall'associazionismo è un punto di partenza per riconquistare fiducia nei mezzi di un territorio dal potenziale turistico-attrattivo tutto da scoprire. Allora grazie a colei che ci ha dedicato tempo e spazio. Sarà stato anche per l'amore verso gli animali di cui è portatrice sana. 
Noi lucerini serberemo il ricordo e l'orgoglio di aver calamitato l'attenzione mediatica per qualcosa di buono, di positivo. Bisogna solo essere grati ai volontari dell'associazione 'La Coperta'. Pochi come loro hanno fatto di tutto per rendere il Natale del 2021 memorabile agli occhi della popolazione di Capitanata e del popolo di Internet. Ci sono riusciti. 
 
Il testo che segue dà forma al contributo giornalistico su cui ci siamo finora soffermati. Non garantiamo, in questa sede, una traduzione letterale ma una nostra versione quella sì. Leggetela se vi va. 
 
«L'anno scorso c'era un albero non convenzionale nella città italiana di Lucera.  Destinato in origine ad inviare un messaggio di solidarietà alla popolazione durante la pandemia da Covid-19, alla fine è diventato qualcosa di molto più grande: la casa di una famiglia di gatti. Quest'anno, invece, essa ha trovato rifugio in un presepio. 
 
L'albero non tradizionale dell'anno scorso è stato realizzato dall'associazione culturale 'A Cuperte de Natale'. Gli ornamenti a forma di casette che lo ricoprivano avrebbero dovuto simboleggiare la coesione tra le persone
e la loro solidarietà. Soprattutto durante la pandemia e proprio quando erano costrette a restare in casa, nelle vacanze natalizie, per ridurre la diffusione del virus. 
 
Già durante l'installazione il lavoro ha attirato l'attenzione degli abitanti a quattro zampe del luogo, una famiglia di gatti, di cui i residenti si prendono cura. I felini hanno visto in quella pianta qualcosa di più di un semplice simbolismo. Ne hanno supervisionato la costruzione e, stando alle foto, hanno gradito l'esito finale. 
 
Lo si dava per scontato e i lucerini se ne sono detti soddisfatti, trattandosi di un eposodio che si vede di rado perché le colonie vengono espulse dal centro della città. 
 
"L'albero è stato messo in piedi per lasciare un segno rispetto al frangente storico che affrontiamo. Ma poi è diventato un rifugio, un parco divertimenti per i pet", ha affermato Luigi Conte. Sono stati i protagonisti grazie ai quali l'allestimento ha preso vita. Abbiamo ottenuto un riscontro fuori dal comune".
Come si può apprezzare nel video, i gatti e i loro modi giocosi arricchiscono le decorazioni delle Feste. 
 
Quest'anno la città ha scelto ornamenti classici per la piazza principale, ma i gatti non sono rimasti a terra. Se la sono goduta accanto al Bambin Gesù. "Sono popolari nella nostra cittadina", ci ha riferito Conte, presidente dell'associazione La Coperta». 
(Barbara Vàvrovà). 
 
Per accedere ai contenuti originali basta cliccare sul collegamento in basso. Ad una prima occhiata non si capirà granché ma sarà la curiosità del lettore a prevalere. Come sempre accade. 
 
Leggi l'articolo giornalistico pubblicato dalla CNN della Cechia:

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic