CULTURA Lucera         Pubblicata il

Conclusa la Prima Rassegna di Arte visiva a Lucera con poesie in vernacolo e musica

condividi




Si è conclusa la Prima Rassegna di Arte visiva il giorno 17 Settembre 2021, organizzata dalla associazione Daunia & Sannio (presidente Pasquale Antonio Frisi)  con un giorno di anticipo causa forza maggiore (vento forte) svoltasi  nello storico  Chiostro di San Pasquale in Villa Comunale a Lucera e dove hanno esposto molti artisti provenienti  dal territorio di Capitanata e artisti locali.

La  serata precedente ilgiorno 16 ( giovedì) Settembre c.a. ,è stata  ben articolata  con la animazione musicale del "Gruppo Gli Argivi" di Foggia , conposto da  Ruggiero Balducci,Franco di Gennaro, Giorgio Pellicano, Anna Delle Noci, Claudio  De Felice  e Cluaudio  ZappettI, hanno ben saputo allietare la serata con canti in vernacolo foggiano quali  Foggia Capitale,, la Campagnola  in Paradiso,non voglio andar, Senza Fategà n'ze màgne e a Tarantella di Monte sant' Angelo, intervallando la  musica con le poesie decantate dai poeti che si sono alternati ai microfoni qualiPasquale Tedeschi (Lilino), ha decantato  tre poesie della sua raccolta ), Nu Chiuve "MBITTE (Un  Chiodo nel Petto), A  Peccènenne,  Lucere Chiagne  e Da " De  Chiare"in verncolo Lucerino.

Pasquale Tedeschi, nato a Lucera nel 1946, ha ricoperto per oltre trenta anni, incarichi di responsabilità presso vari enti pubblici, ha svolto una appassionata attività politica con l'unico intento di preservare la vocazione letteraria, storica e artistica del suo paese e di favorirne  lo sviluppo..

Nel 2006 ha pubblicato la raccolta di versi in dialetto lucerino, intitolata Case e piutèche. La presente silloge (stampata nel 2019 )contiene alcune poesie  della prima pubblicazione, per rendere omaggio a tutte le presenze che hanno segnato e scandito le fasi  più importanti  della sua esistenza.

A seguire   lettura di poesie di  Giorgio Pellicano con Panòpl's Prof.. ovvero la Testimonianza  di Panoplia A Calata d'u' sole"  le poesie lette da Ruggiero Balducci "A  Penzioòne", "U Lambine sòtte a madunnèlle", di  Gabriele Patruno lette da Antonietta Borrelli e Peppino Mazziotti che ha decantato una sua elegia.

La poetessa  e pittriceAnna delle Noci, da vari anni la sua arte pittorica e le sue poesie sono riconosciute a  livello nazionale,  con numerosi attestati di merito, premi e menzione, ha decantato due poesie "Fujienne d'a  case" e a "Salse de Punadòre".

Si fa presente che l’attraente Chiostro di  San Pasquale con le sue pertinenze, Biblioteca, Sala rRIunione, Pinacoteca, deve essere più valorizzato  e la prima rassegna di Arte Visiva  è stato un modo come alcune manifestazioni già svolte, è servita   per valorizzare  la struttura , e dove si possono svolgere  manifestazioni di carattere musicale, arte, di cultura, di storia, di volontariato... oltre che nel meraviglioso Chiostro di San Pasquale, e servizi annessi, ,  possono essere svolte anche in  altri monumenti e bellezze storico-artistiche presenti in Lucera. e ce lo auguriamo, soprattutto  grazie alla buona volontà e disponibilità  da parte della Amministrazione Comunale di Lucera  che è molto  sensibile a queste iniziative.

Vincenzo Battista

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic