NEWS ON LINE Cronaca         Pubblicata il

Guidatori spericolati e cittadini indignati sui social

condividi


 

È un misto di rabbia e indignazione quello che fa capolino dalle segnalazioni, a mezzo social, di diversi cittadini. 

Il tema oggetto di confronto è la spregiudicatezza alla guida di taluni automobilisti. Definirli 'indisciplinati' sarebbe fin troppo riduttivo. 

Un operatore culturale qual è il regista e produttore Luciano Toriello, ha affidato a Facebook un messaggio-denuncia su cui riflettere. 

"Autodromo di via Appulo Sannitica a Lucera. Stamattina alle 6.15 si sono schiantati nella mia e in altre due macchine, gli autori del danno scappano", annota in un post datato 17 agosto. 

"C'è assoluto bisogno di segnaletica, dossi e tutto quello che può essere utile per ridurre i rischi", conclude Toriello. 

Alcuni riferiscono di guide spericolate su motociclette, in orari notturni, lungo viale Dante. Altri di scooteristi molesti che si muovono in gruppo tra le strade cittadine. 

C'è addirittura chi si sente in pericolo nel momento in cui attraversa sulle strisce pedonali. 

Un quadro assai poco edificante. E che merita di essere affrontato sui tavoli delle Istituzioni locali, Amministrazione Civica in testa, interessando Vigili Urbani e Forze dell'Ordine. 

A questo punto è il minimo che si possa fare. Discuterne nel Consiglio Comunale di lunedì 23 agosto non guasterebbe. 

Costantino Montuori

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic