NEWS ON LINE Diocesi         Pubblicata il

Il Padre Maestro, FESTA della NASCITA: la video-lettera e gli appuntamenti

condividi




Tanti auguri, Francesco Antonio!
Sono la bellezza di 340 anni dalla nascita del nostro amatissimo Santo, avvenuta il 6 agosto 1681 nella povera, umile e piccola casa di Via Torretta.
La sua nascita fu accolta con grande gioia dai suoi pii e onesti genitori, Giuseppe Fasani e Isabella della Monica (alias “Occhiaperti”), che, un paio d’anni prima, avevano avuto un altro figlio maschio, chiamato Giovanni Antonio Francesco, morto prematuramente. Come riferì Suor Michelina Ferraro - una delle sue future 13 oblate francescane, morta ultranovantenne in gran fama di santità - quella mattina di agosto, pochi momenti prima del parto, tra lo stupore del vicinato, la casa dei coniugi Fasani fu investita da una luce intensa e si udirono nell’aria melodie celestiali, segni eloquenti della predilezione di Dio per il neonato.
Quattro giorni dopo, alla presenza dei padrini Giuseppe di Simone e Vittoria Pagano, il piccolo ricevette il santo battesimo in Cattedrale da don Vito Antonio di Dionisio, che gli impose i nomi di Donato, Antonio, Giovanni, Nicolò. Ma da tutti sarà chiamato solo col diminutivo di Giovanniello.
Quell’atmosfera paradisiaca, che accompagnò i primi vagiti del futuro santo, sembra ancora aleggiare su quella casetta, quasi a dirci che, oggi più che mai, i lucerini e tutti i devoti possono contare su un grande amico, Padre e Maestro.
Il figlio più illustre di Lucera, infatti, è stato per tutta la sua vita un testimone di fede autentica, di servizio, di amore e di solidarietà nei confronti di tutti e, in particolare, degli ultimi, dei più bisognosi, ai quali non sono mai mancati né il suo aiuto, né le sue preghiere.
Ci piace immaginarlo oggi in mezzo a noi, il nostro S. Francesco redivivo. Cosa ci direbbe in questo momento? Cosa ci consiglierebbe? Cosa farebbe?
Di qui l’idea di una video-lettera che rendesse vivo, presente e vicino a tutti il nostro amato San Francesco Antonio Fasani.
Il Gruppo Comunicazione “Fasani” ha incaricato p. Raffaele Di Muro OFMConv, teologo francescano e preside della Pontificia Facoltà Teologica “Seraphicum” di Roma, di scrivere la lettera, ispirandosi naturalmente alla figura, all’opera e agli scritti del Padre Maestro.
A leggerla (ripreso da Antonio Zigrino), è p. Giovanni Foggetta OFMConv, che per otto anni è stato presente a Lucera ed è attualmente parroco a Taranto.
La voce narrante è di Maria Rosaria Pappani, mentre il montaggio è a cura di Luigi Salome.
Considerato che, a causa dell’emergenza sanitaria, sono sospese le manifestazioni di piazza, le celebrazioni si terranno all’interno della Basilica-Santuario.
Vi diamo appuntamento sui social per l’ascolto della video-lettera e in Basilica per il Triduo (2, 3 e 4 agosto) e per la Festa del 5 (anticipata di un giorno per dare priorità alla Festa della Trasfigurazione di Nostro Signore).
Il Triduo sarà celebrato con il Santo Rosario alle 18.00 e la S. Messa alle 18.30, mentre la Festa del 5 avrà le celebrazioni eucaristiche della domenica nei soliti orari delle 8.30, 10.00, 11.30 e 18.30. Tutte le Sante Messe serali saranno presiedute dal Vicario Generale della Diocesi di Lucera-Troia, mons. Donato D'Amico.
Per concludere, Vi ricordiamo che il Santo Rosario e la Celebrazione Eucaristica del 5 agosto saranno trasmessi in diretta streaming sulle pagine Facebook della Basilica-Santuario, di Lucerabynight e di Studio9tv, nonché sul canale YouTube di Studio9tv. In tal modo, tutti i lucerini, i devoti e i fedeli vicini e lontani potranno seguire questo momento di unione e di preghiera al nostro San Francesco Antonio Fasani.

Il Gruppo Comunicazione Fasani

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic