NEWS ON LINE Città         Pubblicata il

Programmate diciotto assunzioni in Comune

condividi




Da anni il personale al lavoro presso il Comune di Lucera è sottodimensionato. 
Rispetto ad una dotazione organica pari a 189 unità sono coperti solo un centinaio di posti. Di questi la metà presentano un contratto part-time. Il che influisce in negativo sulla macchina amministrativa e sull'erogazione dei servizi. Dapprima la dura presa di posizione della Funzione Pubblica Cgil, quindi lo stato di agitazione dei dipendenti ed ora un'interrogazione della civica 'Agricoltori per Lucera' hanno riportato l'attenzione sul punto. È toccato al Sindaco Giuseppe Pitta replicare alle invettive dell'opposizione. Il primo cittadino ha fatto sapere che, in totale, saranno previste 18 assunzioni. "Il massimo sforzo possibile", ha asserito. Il principale responsabile dell'azione amministrativa ha rimarcato come 2 nuovi istruttori di categoria C abbiamo già superato il relativo concorso. In arrivo anche un dirigente tecnico a tempo determinato, un funzionario di categoria D ed una figura tecnica da inserire negli uffici municipali. Pitta ha dichiarato che il Settore Tecnico dell'Ente è attenzionato a far inizio dallo Sportello Unico per le Attività Produttive. Ad oggi, in pianta stabile, figurano solo 2 dirigenti su 5, 9 funzionari su 33 e 25 istruttori su 65. Non va meglio alla Polizia Locale che, anziché disporre di 42 unità, si è ridotta ad appena 18 Vigili Urbani. Comandante compreso. I numeri parlano chiaro. Porre rimedio ad un tale stato di cose non è opera di poco conto. Metterci mano resta, tuttavia, un dovere della politica di casa nostra. 

Costantino Montuori 

 

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic