POLITICA Comune         Pubblicata il

Anche Lucera avrà più tempo per ripianare il disavanzo

condividi




 

Un emendamento che vale una boccata d'ossigeno per le asfittiche casse comunali lucerine. Sulla carta se non altro. Gli Enti Locali disporranno di una  tempistica più larga per ripianare i loro debiti. È quanto stabilito, in Parlamento, durante la discussione sul Decreto Sostegni bis. 

A darne conto sono stati quattro esponenti in quota Forza Italia. Veronica Giannone, Vincenza Giuliana Labriola, Elvira Savino, Mauro D'Attis questi i loro nomi. 

Al centro delle future forme agevolative vi saranno non pochi centri pugliesi. Tra questi anche Lucera. Lo si evince dalla nota di commento congiunta a firma dei deputati forzisti. 

"È una misura molto importante per diversi comuni pugliesi che potranno non solo evitare il default ma, soprattutto, continuare a garantire continuità nell'erogazione dei servizi. Si tratta di un importante passo avanti perché, in questo modo, si evita ricadano sui cittadini errori commessi da amministratori poco oculati". A farlo sapere, ad una voce, è il quadrilatero politico azzurro. 

Parole che riecheggiano quelle dell'alleato di Governo Matteo Salvini. L'uomo-guida della Lega aveva teso una mano alle Amministrazioni Civiche in dissesto. Ci aveva pensato con una recente intervista a 'Il Mattino' di Napoli. 

La compagine berlusconiana ne ha anticipato le mosse. Forse siamo dinanzi ad uno dei confronti interni al centrodestra in ottica pre-elettorale. Ma questa è un'altra storia. E poco ci appassiona. 

Costantino Montuori

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic