NEWS ON LINE Cronaca         Pubblicata il

Carcere di Lucera: sotto controllo il focolaio Covid. Da 44 a 2 positivi

condividi


Nota di rettificanon tutti i sanitari sono stati contagiati, il sottoscritto (Dr. Antonio Biancone Medico SIAS presso la Casa Circondariale e MMG in Lucera) e altri colleghi medici nonché numerosi infermieri sono risultati negativi a tutti tamponi effettuati fino all'avvenuta vaccinazione di tutto il personale sanitario in servizio.

 

35 detenuti positivi al Coronavirus era il primo bilancio del focolaio scoppiato all’interno del carcere di Lucera lo scorso 11 dicembre. Nei giorni successivi risultarono infetti anche 9 agenti di Polizia Penitenziaria oltre che tutti gli operatori sanitari in servizio presso la casa circondariale. “Ad oggi possiamo affermare che la situazione risulta essere sotto controllo”, ha dichiarato la dottoressa Raffaella Olivieri del Comitato “Io sto con il Lastaria”. “Sin dall’inizio dell’emergenza pandemica, abbiamo donato centinaia di sistemi di protezione agli operatori del carcere. Una settimana fa l’ultima consegna in ordine di tempo. Abbiamo consegnato agli operatori sanitari della casa circondariale lucerina altri Dpi, tra cui saturimetri e termoscanner, acquistati grazie alla generosità dei lucerini”. L’emergenza di dicembre sembra ormai essere alle spalle grazie agli interventi di urgenza messi in opera dalla dirigenza del carcere. L’Istituto Penitenziario lucerino è stato infatti rimodulato in funzione del Covid e sono state dedicate apposite sezioni ai detenuti positivi al virus. A questi nuovi spazi si accede soltanto indossando tutti i sistemi di protezione previsti dal protocollo. Grazie a questi provvedimenti oggi risultano positive soltanto due persone, un poliziotto penitenziario e un detenuto.

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic