NEWS ON LINE Diocesi         Pubblicata il

Vangelo della Domenica: La domenica della chiamata…. Maestro dove abiti?

condividi




II Domenica per annum – B La domenica della chiamata…. “Maestro dove abiti?”

Oggi il Vangelo, preso dall’evangelista Giovanni, ci racconta la bella esperienza di Giovanni e Andrea che incontrano Gesù, il Messia, e dopo avergli chiesto: “Dove dimori?” sono invitati a stare con Lui. Giovanni ha impresso questa esperienza nel suo cuore e ne ricorda anche l’ora. I due passano una giornata con Gesù, una giornata che cambia totalmente la loro vita. Dopo questa esperienza cambia tutto, infatti si rendono subito apostoli e così Andrea va dal fratello Simone e lo porta da Gesù.

Oggi, è la domenica della chiamata. Anche nella prima lettura ascolteremo una chiamata: quella di Samuele. Il giovinetto è guidato da Eli ad imparare a ascoltare la parola di Dio. Al termine di un cammino di accompagnamento Samuele impara e saprà dire: “…parla Signore, il tuo servo ti ascolta!” 

Le due letture che la chiesa ci propone, ci aiutano a comprendere che la vita cristiana è una risposta al Signore che parla e che invita a “stare” con Lui. La vita cristiana e la nostra fede sono una risposta personale a un Dio che ci parla e che vuole condividere la sua vita con noi “venite e vedete!”. 

La nostra fede non è un sistema filosofico o un insieme di idea. Essa è la vita nostra che si lascia coinvolgere e riempire dalla vita di Gesù. Questo lo viviamo in ogni santa eucaristia, che diventa la scuola per imparare ad ascoltare e l’occasione per vivere con Gesù. È Lui che ci coinvolge nella sua vita e ci dona tutte le grazie necessarie per vivere bene con Lui, per Lui e in Lui. Solo così  - dopo l’ascolto e l’esperienza vitale con Gesù – diventeremo anche noi profeti (Samuele) e apostoli (Giovanni e Andrea…) capaci di annunciare la bellezza dello stare con Lui.
don Luigi Tommasone 

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic