NEWS ON LINE Scuola         Pubblicata il

TG STORIA, 3^ edizione: il Neolitico secondo i bambini di terza primaria




L'anno scolastico 2019-2020 è giunto dunque al termine. E' stato indubbiamente un anno scolastico sui generis. Sappiamo come non solo la scuola, ma la vita di tutti noi è stata sconvolta inaspettatamente e inverosimilmente dal famigerato covid-19, alias coronavirus. Nessuno immaginava che nel 2020 ci sarebbe stata una pandemia che avrebbe interessato e bloccato l'intero pianeta. Mamma mia, verrebbe da esclamare!

Anche la scuola ha dovuto fare i conti con le restrizioni e il distanziamento sociale, che tutti abbiam dovuto assumere per contenere ed evitare il contagio. Le scuole sono state chiuse il 5 marzo e non sono state più riaperte! E i bambini, i ragazzi, i giovani? Gli alunni, insomma? E gli insegnanti? I genitori e le famiglie tutte? Insieme abbiamo dovuto affrontare questa situazione del tutto inedita e ricorrere alla famosa (sì, ora tutti la conoscono!) DAD: la didattica a distanza (detta alla "Fantozzi")!

Anche la DAD ha vissuto varie fasi. Sì, anche lei, accidentaccio! 1- FASE DELLA SORPRESA E DELLA NOVITA'- Dopo un primo momento di sorpresa e di sgomento, lo stare a casa e attivarsi per fare didattica, in particolare ai bambini (per noi della primaria, s'intende) è stato accolto come una novità, da affrontare insieme, tuffandoci in un percorso del tutto nuovo, attraverso il quale avremmo imparato ad usare in modo intensivo le nuove tecnologie (computer e smartphone) e relative piattaforme di condivisione, nell'obiettivo di continuare a fare comunque scuola. E questa cosa ci ha stimolato tantissimo: c'era una specie di euforia, che ci ha immersi in un attivismo elettrizzante e coinvolgente. La cosa ancora più incredibile è che ciò si doveva fare per forza tramite nuove maestre neo assunte a gratis dallo Stato: le mamme! Già, perché senza di loro i bambini così piccoli (dai 6 agli 11 anni) avrebbero avuto tantissime difficoltà nell'operare a distanza con gli insegnanti! 2- FASE DELLA FATICA- Sarà pure bello lavorare da casa, usando computer e smartphone sempre connessi, ma, perbacco, quanta fatica! Già, ora non si stacca mai! Si fanno le 11 di sera per preparare le videolezioni, gli audio, le mappe concettuali, le schede, le sintesi, i file da caricare e scaricare, per stare nelle live con le quali tenere vivo il contatto con i bambini, per rispondere alle mamme su Whatsapp: alla faccia del bicarbonato di sodio, non era meglio stare a scuola? 3- FASE DEI VOTI- E ora come valutiamo i bambini? O, forse, valutiamo le mamme? Un bel rebus, vi pare? Ed ecco lì a scervellarsi per cercare la soluzione migliore, che si adeguasse alla situazione così delicata e particolare che si è vissuti!

Ma il bello è che, senza rubare le parole al buon Gesù (che ringraziamo per tutto quello che ci ha donato in questo periodo così difficile), tutto si è compiuto all'insegna della collaborazione tra gli insegnanti, con il dirigente, con le mamme nel voler dare un minimo di normalità e di serenità ai più piccoli, che hanno confermato la loro voglia di esserci e di imparare. Loro hanno dimostrato e confermato anche questa volta affetto, vicinanza e legami forti!

Ecco perché ora vi proponiamo l'ultimo "frutto di stagione": il TG STORIA, quasi a tirare le somme di quanto fatto tra tante difficoltà, ma con tanta forza e coraggio di andare avanti, mettendoci passione e tenacia.

Le classi 3^B e 3^C di scuola primaria dell'Istituto Comprensivo "Bozzini-Fasani" di Lucera (FG), plesso centrale, presentano la terza edizione del loro TG STORIA. Argomento: il Neolitico. I bambini e le bambine ci guidano alla scoperta delle caratteristiche e delle conquiste di questo importantissimo periodo della storia dell'uomo, caratterizzato da vere e proprie grandi rivoluzioni. C'è sicuramente da divertirsi e da imparare tanto. Basti pensare al fatto che in questa edizione non mancano i riferimenti alla storia locale e, in particolare, al Neolitico in Capitanata e a Lucera. Anche la terza edizione, come la seconda, pubblicata ad aprile, è stata realizzata, considerate le restrizioni dettate dal distanziamento sociale per il contenimento del contagio da coronavirus, a distanza e da casa, ma con riprese anche all'aperto! Grazie infinite alle mamme, nei panni di cameramen e alla bravura dei bambini e...dei loro insegnanti! Buona visione!

Luigi Salome

GUARDA IL TG STORIA

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic