NEWS ON LINE Cronaca         Pubblicata il

Giovane di Lucera in trasferta per incontrare la fidanzata, la Polizia lo multa.




FOGGIA: POLIZIA ARRESTA RUMENO NEL CORSO DEI SERVIZI STRAORDINARI PER CONTENIMENTO COVID-19 NEL GIORNO DI PASQUETTA
 

Nel corso del fine settimana sono stati effettuati servizi straordinari di controllo del territorio per contrastare la diffusione del Covid 19. Le pattuglie interforze dislocate su tutto il territorio cittadino, con la loro massiccia presenza hanno contenuto gli spostamenti dei cittadini che da parte loro si sono dimostrati responsabili nel rispettare i divieti. Ai controlli ha concorso anche un elicottero della Guardia di Finanza di Bari che ha sorvolato oltre la città di Foggia, anche i Monti Dauni e la linea costiera della provincia di Foggia, in costante collegamento con la locale Sala Operativa per segnalare qualsiasi condizione di criticità. Nel corso dei servizi di Pasqua e Pasquetta sono state controllate numerose persone con le rispettive autocertificazioni. Sono state elevate anche alcune contravvenzioni per violazione ai decreti restrittivi sul contenimento della diffusione del virus. In particolare un giovane di Lucera, veniva controllato a bordo della sua autovettura e contravvenzionato perché era venuto in città per incontrare la sua fidanzata. Nel corso delle attività gli Agenti delle Volanti traevano in arresto un uomo rumeno di 51 anni che dal controllo ai terminali, risultava colpito da ordine di carcerazione per pene concorrenti, in quanto doveva scontare 2 anni e otto giorni di reclusione. Inoltre conduceva il veicolo privo di patente di guida e senza assicurazione per la responsabilità civile. L’uomo dopo gli atti di rito, veniva condotto in stato di arresto al carcere di Foggia e l’autovettura sottoposta a sequestro.

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic