NEWS ON LINE Diocesi         Pubblicata il

Vangelo della Domenica: Ecco l’angelo di Dio....




II domenica per Annum A – “Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo!”

Domenica scorsa Matteo ci raccontava del battesimo di Gesù al Giordano mentre il Padre presenta a tutti il Figlio suo: l’Amato. Oggi, prendendo in prestito questo episodio dall’evangelista Giovanni, la chiesa ci presenta Giovanni. il Precursore, che annuncia a tutti e addita a tutti il vero Agnello che toglie il “peccato” del mondo. Per l’evangelista Giovanni uno è il peccato del mondo: non riconoscere e accogliere la salvezza, che è una persona, Gesù!

Il precursore non si limita solo a presentare Gesù, ma testimonia anche che a lui era dato di dover riconoscere Colui sul quale sarebbe disceso-abitare lo Spirito, e che avrebbe dato il vero Battesimo (il nostro), quello con fuoco e Spirito Santo. Egli continua dicendo: ho visto e do testimonianza che Egli è il Figlio di Dio!  Vediamo in questo breve passo evangelico tutto un susseguirsi di verbi: vedere, conoscere, testimoniare. Sono i verbi che dovrebbero verificare la nostra fede e la nostra sequela di Gesù. Anche noi abbiamo la possibilità di vedere, conoscere e testimoniare l’Agnello di Dio, che è venuto a togliere il nostro peccato. Un peccato radicale che spesso ci portiamo nel cuore: vedere Dio come l’antagonista della nostra libertà. Gesù è venuto per togliere dal cuore dell’uomo questa maligna ed originale miseria. Egli fa del nostro cuore il tabernacolo della presenza del Padre, che da sempre ci ama; ha fatto del nostro cuore il luogo privilegiato per accogliere la Parola e per farla fruttificare; ha fatto della nostra vita il luogo dell’incontro tra la Sua storia e la nostra storia così da renderla “storia di salvezza”. Ma spesso il peccato ci impedisce di vivere pienamente tutto questo. Allora riscenda su di noi, in ogni eucaristia, lo Spirito Santo perché ci riempia del suo amore per renderci capaci di vivere nella libertà dei figli, capaci di sentirci rinati nel Figlio, capaci di vivere nell’amore del Padre. Tutto questo sia testimoniato da noi ogni giorno…facciamolo senza paura.
don Luigi Tommasone

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic