CULTURA Incontri         Pubblicata il

‘Theodor Mommsen e Lucera in età romana’ , convegno a Lucera




Il Comitato civico "Custodi della Memoria", che ha tra i suoi fini promuovere la conoscenza storica della nostra città, ha organizzato un convegno dal titolo "Theodor Mommsen e Lucera in età romana", al quale interverranno illustri relatori come il Dott. Marco Buonocore (Direttore Sezione Archivi della Biblioteca Apostolica Vaticana e Presidente della Pontificia Accademia Romana di Archeologia) e la Prof.ssa Marcella Chelotti (Università degli Studi di Bari Aldo Moro - Dipartimento di Studi Umanistici).

Sarà proposta la figura di Theodor Mommsen (1817 - 1903), giurista, filologo, storico ed epigrafista insigne, premio Nobel per la letteratura nel 1902, che, nei suoi viaggi in Italia, trascrisse le iscrizioni latine della romanità, pubblicandole nella sua monumentale opera divenuta la summa della sua prolifica attività scientifica: il "Corpus Inscriptionum Latinarum" (CIL). La famosa vicenda della "lex Lucerina" sarà il collegamento ideale con la storia di Luceria, narrata attraverso le fonti epigrafiche, dalla fondazione della colonia latina (315-314 a. C.) alla deduzione della colonia augustea (fine I secolo a. C.).

Per l'occasione, il Comitato sensibilizzerà la partecipazione alla raccolta fondi per le tre teste votive della Stipe del Salvatore, che saranno battute all'asta il prossimo 18 dicembre a Firenze (si allega il video spot promozionale girato dall'Associazione "Effetto Kulešov" che vede la partecipazione dell'attrice lucerina Francesca Di Maggio con preghiera di massima diffusione).

L'evento culturale, patrocinato dal Comune di Lucera, si terrà sabato 23 novembre, alle ore 18:30, presso il Circolo Unione, che si ringrazia per la collaborazione.


Ingresso aperto a tutti.
Il comitato civico "Custodi della Memoria"   

Fotogallery n.
Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic