NEWS ON LINE Cronaca         Pubblicata il

Polizia arresta incensurato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente




Nella trascorsa giornata del 28 settembre, gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Foggia, appartenenti alla I sezione “Gruppo Foggia”, hanno tratto in arresto O. G., incensurato della provincia di Bari classe ’66, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e coltivazione di alcune piante di marijuana.
Nell’ambito di un predisposto servizio volto al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, gli investigatori, in questa via Trinitapoli, effettuavano un’attività di perquisizione all’interno di un terreno agricolo, riscontrando la presenza, occultate tra gli alberi di ulivo, 9 piante di marijuana dell’altezza di circa m. 2,50 e di una pianta di marijuana di m.1,75. Alla base di un albero d’ulivo ove era piantata una pianta di Marijuana della quale si rinveniva il solo arbusto già spiantata vi era la presenza 9 piantine di circa cm.10. Di seguito a tale rinvenimento, su specifica richiesta degli operatori, O. G., proprietario del terreno agricolo, non produceva alcuna documentazione attestante eventuali autorizzazioni in suo possesso circa la produzione e coltivazione della sostanza stupefacente, rafforzando l’ipotesi investigativa che lo stesso svolgesse tale attività illecitamente ai fini di spaccio. L’attività di polizia giudiziaria pertanto, veniva estesa anche all’abitazione di O., situata all’interno del terreno agricolo. L’accurata perquisizione permetteva di rinvenire: una scatola contenente sostanza stupefacente del tipo Marjiuana per un peso complessivo pari a gr.82 circa; un barattolo in vetro con capsula di sicurezza contenente sostanza stupefacente del tipo Marijuana per un peso complessivo pari a gr.122 circa ; una ciotola in plastica bianca contenente sostanza stupefacente del tipo Marjiuana per un peso
complessivo pari a gr.10 grammi circa; un contenitore in polistirolo bianco contenente sostanza stupefacente del tipo Marjiuana per un peso complessivo pari a gr.50 circa; una busta in plastica contenente sostanza stupefacente del tipo Marjiuana per un peso complessivo pari a gr. 40,00 circa; tre cassette in plastica da frutta contenente sostanza stupefacente del tipo Marjiuana in essiccazione per un peso complessivo pari a Kg. 1,690 circa;
Nella stessa cucina veniva rinvenuto anche tutto il materiale utile per il confezionamento della sostanza stupefacente, quali una macchina sottovuoto per sigilla sacchetti, una bilancia di precisione digitale , svariati sacchetti dello stesso tipo di quelli usati per il confezionamento della sostanza rinvenuta,
Inoltre, nella camera da letto, occultati sotto il letto, sono stati rinvenuti nr. 14 sacchetti di plastica sottovuoto trasparente sigillati ad un’estremità di sostanza stupefacente del tipo Marijuana del peso complessivo di Kg 2,280.
Al termine delle formalità di rito, il O.G., su disposizione del P.M. di turno presso il Tribunale di Foggia veniva associato presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic