NEWS ON LINE Cronaca         Pubblicata il

Lucera: Aizza il cane contro carabinieri per evitare perquisizione




Lucera - È accusato di resistenza a pubblico ufficiale, il 46enne di Lucera arrestato nella giornata di ieri martedì 10 settembre dai carabinieri della locale compagnia. 

Si tratta di Babusci Pietro Antonio nato in Germania ma residente a Lucera, già noto alle forze dell’ordine. 

I militari dell’Arma si sono recati presso la sua abitazione a Lucera per effettuare un controllo nato da alcuni sospetti sul fatto che l’uomo potesse detenere armi e munizioni.

Il 46enne per evitare la perquisizione domiciliare ha aizzato il proprio cane, minacciandoli e riuscendo ad impedire lo svolgimento dell'intervento.

L’uomo, difeso dall'Avv. Marco   Biscotti è stato già rimesso in libertà nella giornata odierna dal Giudice monocratico presso il Tribunale di Foggia.

 

La Redazione

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic