POLITICA Comune         Pubblicata il

Lucera, il nuovo Consiglio comunale scaturito dalle urne il 26 maggio




Le urne del 26 maggio hanno disegnato il nuovo Consiglio comunale, che presenta molte conferme, delle assenze sorprendenti, causa bocciatura, e anche, rispetto alla vecchia Assise, un paio di passaggi dall'opposizione alla maggioranza. Inoltre, c'è qualche ritorno; e l'esordio assoluto di Movimento 5 Stelle e Fratelli d'Italia; mentre, la Lega aveva nell'ultima seduta della scorsa consiliatura ufficializzato la sua presenza, in seguito al passaggio di consiglieri che avevano abbandonato le sigle con le quali erano stati eletti nel 2014. Il nuovo Consiglio comunale sarà così composto:

Sindaco, Antonio Tutolo.

Lucera 2.0, Carolina Favilla (389 voti), Francesco Di Battista (303 voti), Leonardo Renzone (247 voti);
Agricoltori per Lucera, Mario Coccia (142 voti);
Democratici per Lucera, Francesca Niro (459 voti), Fabrizio Abate (446 voti), Leonardo Del Gaudio (389 voti);
Lista Tutolo 2019, Vincenzo Checchia (329 voti), Carmen Antonetti (236 voti), Poerluigi Colomba (217 voti);
Lucera al Centro, Tonio De Maio (495 voti), Maria Barbaro (294 voti);
La Pagnotta, Giuseppe Pitta (800 voti), Carmen Di Cesare (282 voti), Imma Cibelli (259 voti), Antonio Scirocco (233 voti);

Fratelli d'Italia, Ettore Orlando (352 voti);
Forza Italia, Michele Consalvo (candidato sindaco), Antonio Buonavitacola (477 voti), Elisa De Maso (429 voti);
Senso Civico per Lucera, Antonio Pitocco (254 voti);
Lega Salvini Puglia, Marina Petroianni (468 voti), Vincenzo Iannantuoni (222 voti);

Movimento 5 Stelle, Raffaella Gambarelli (candidato sindaco).

(s.r.)

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic