POLITICA Comune         Pubblicata il

Opposizione Lucera - trasporto pubblico locale: storia di un disastro annunciato




Riceviamo e pubblichiamo

In qualità di consiglieri comunali, abbiamo più volte segnalato all’amministrazione comunale le irregolarità e le inefficienze dei trasporti pubblici lucerini, attraverso una serie  di interrogazioni consiliari.

Abbiamo spesso sollecitato l’intervento di questa amministrazione per risolvere i problemi che l’appalto degli scuolabus e quello del trasposto pubblico locale hanno registrato in questi anni.

In particolare quest’ultimo è stato spesso interessato da violazioni del contratto, mancati pagamenti di stipendi dei dipendenti e improvvise soppressioni di linee, che hanno creato notevoli disagi all’utenza da parte della società che gestisce il servizio.

Clamorosi furono il sequestro di una circolare da parte dei Carabinieri perché priva di copertura assicurativa e la segnalazione da parte del Comandante della stazione, Maresciallo Martino, circa la soppressione di diverse corse.

Siamo arrivati a chiedere all’amministrazione finanche la risoluzione del contratto, ma la Giunta Tutolo ha sempre fatto orecchie da mercante, rifiutando qualsiasi tipo di intervento, come se tali disservizi non interessassero il Comune.

Una inspiegabile noncuranza da parte della Giunta Tutolo che è sembrata così rendersi quasi complice delle inefficienze della ditta appaltatrice.

Non dimentichiamo che questo fu uno dei cavalli di battaglia di Tutolo, il quale quando era all’opposizione della giunta Dotoli denunciava i disservizi anche per la mancanza di una piccola pensilina che permettesse la copertura degli utenti in caso di pioggia ed oggi, da  sindaco, non ha mosso un dito per risolvere problemi ben più gravi.

E’ notizia di queste ore che i vertici della Lucera Service sono stati rinviati a giudizio per l’interruzione di pubblico servizio operata con le soppressioni arbitrarie delle corse delle circolari avvenute nel 2017.

L’intervento della Magistratura penale rende ancor più evidente la inefficienza della Amministrazione Tutolo; noi chiediamo che la Giunta comunale, almeno adesso, ci dimostri di voler tutelare gli interessi della collettività, mediante la risoluzione del contratto e la costituzione di parte civile nel processo penale che si è aperto presso il Tribunale di Foggia, la cui udienza verrà celebrata il 6 marzo 2019, al fine di chiedere il risarcimento dei danni che la condotta della Lucera Service e del suo legale rappresentante ha prodotto ai cittadini.

I consiglieri comunali di opposizione

Giuseppe Bizzarri  e Simona Dell'Osso

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic