SPORT Calcio         Pubblicata il

Il campionato del Foggia Calcio




Questa stagione, inevitabilmente, per il Foggia non avrebbe potuto essere come le altre: dopo le vicende extra-calcistiche che avevano fatto temere dapprima la retrocessione in Serie C, la penalizzazione di 15 punti in classifica poi e in ultimo la comminazione di otto punti di penalità, l’obiettivo salvezza sembrava essere l’unico realmente raggiungibile. L’inizio di campionato, tuttavia, aveva fatto ben sperare tutti i tifosi foggiani in quanto, dopo poche giornate, i Satanelli sono stati in grado di rimettersi immediatamente al pari con le dirette rivali ed agganciare subito il treno salvezza. Nelle ultime giornate, tuttavia, c’è stata una leggera flessione nel rendimento di squadra ma, nonostante ciò, i rossoneri sono a pochi punti dal quattordicesimo posto occupato dal Crotone che garantirebbe la salvezza senza passare dalla lotteria dei play out.

https://cms.ics-digital.com/ckeditor_assets/pictures/24526/content_43323039_1918882194814043_7022264236105531392_n.jpg

FONTE: Facebook

 

Un campionato senza padroni

Quella di Serie B, come accade da molti anni, eccezion fatta forse solo per la scorsa stagione in cui l’Empoli allenato da Andreazzoli e guidato dalla coppia Caputo-Donnarumma sembrava giocare un campionato a parte, è una delle competizioni più equilibrate di tutto il panorama calcistico italiano. A differenza della massima serie in cui, dando uno sguardo alle quote della Serie A di Betfair, le gerarchie sembrano ben definite e per la vittoria del campionato la favorita assoluta è nuovamente la Juventus, in serie B sono molte, se non tutte, le squadre che potrebbero essere in grado di lottare sia per la promozione in serie A che per la salvezza. La differenza, come spesso accade, è fatta dai particolari, dal feeling e dalla coesione che si vengono a creare all’interno dello spogliatoio. L’impressione di queste prime giornate, infatti, è che squadre alla vigilia favorite per la promozione come il Benevento, il Verona ed il Crotone che, come detto, è invischiato nella lotta salvezza, siano composte da grandi giocatori che, però, stanno dimostrando non poche difficoltà nel giocare insieme. Altre realtà, come ad esempio quelle di Lecce, Pescara e Salernitana, che sono nelle prime posizioni della classifica, sembrano invece basare la loro forza propria sulla coesione del gruppo.

 

https://cms.ics-digital.com/ckeditor_assets/pictures/24527/content_43346216_1918881668147429_2672234222420230144_n.jpg

FONTE: Facebook

 

Le ambizioni del Foggia.

Dati alla mano, analizzando i punti conquistati sino a questo momento, il Foggia è una delle migliori squadre del campionato. A causa della già citata penalizzazione in classifica, tuttavia, i ragazzi di Grassadonia si trovano ancora invischiati nella lotta per non retrocedere e, dopo un inizio di stagione brillante, dovranno essere bravi e ritrovare le energie fisiche e mentali per raggiungere nel più breve tempo possibile una tranquilla salvezza. I presupposti per fare bene ci sono tutti e la speranza dei tifosi è che, dopo un periodo di flessione, condito da tre punti guadagnati nelle ultime quattro giornate di campionato, i Satanelli possano tornare al più presto ad i livelli di inizio stagione, iniziando nuovamente a raccogliere punti a suon di goal e di prestazione entusiasmanti.

Il percorso è ancora duro ed impervio ma i giocatori hanno già dimostrato di essere grandi uomini ancor prima che grandi calciatori e, partendo da questi presupposti, nessun traguardo sembra irraggiungibile.

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic