NEWS ON LINE Città         Pubblicata il

Servizio di trasporto scolastico per il comune di Lucera




Il Comune di Lucera, anche per l’anno scolastico 2018/2019, offrirà agli alunni delle scuole dell'infanzia, delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo grado e secondo grado fino al 16° anno di età, sia pubbliche che private, un servizio di trasporto scolastico.

Il Comune di Lucera, anche per l’anno scolastico 2018/2019, offrirà agli alunni delle scuole dell'infanzia, delle scuole primarie e delle scuole secondarie di primo grado e secondo grado fino al
16° anno di età, sia pubbliche che private, un servizio di trasporto scolastico, in presenza delle seguenti condizioni:
a) residenza o domicilio nel Comune di Lucera, in località non servite da un idoneo servizio pubblico di linea;
b) iscrizione alla sede scolastica più vicina al luogo di residenza o di domicilio.

Hanno diritto ad usufruire del servizio prioritariamente gli alunni residenti nel Comune di Lucera iscritti alle scuole dell'infanzia, primaria e secondaria, di primo e secondo grado fino al 16° anno di
età. In caso di esubero di richieste rispetto alla disponibilità dei posti disponibili sullo scuolabus, sarà redatta una graduatoria che terrà conto, oltre che della distanza abitazione-scuola, anche delle
seguenti priorità:
a) alunni residenti nel Comune di Lucera frequentanti la Scuola dell'Infanzia;
b) alunni residenti nel Comune di Lucera frequentanti la Scuola Primaria e Secondaria;
c) situazione lavorativa e socio-sanitaria della famiglia (indigenza familiare, status dei genitori,
situazione di salute dei componenti del nucleo famigliare quali disabilità di grado elevato);
d) ordine cronologico delle richieste;
Il servizio potrà essere esteso anche agli alunni delle scuole secondarie di secondo grado, con età superiore a quella dell’obbligo scolastico, purché vi sia la disponibilità su mezzi idonei al trasporto
di alunni di età superiore ai 16 anni.
Potranno essere ammessi al servizio anche i residenti in comuni limitrofi, che frequentano le scuole ubicate nel Comune di Lucera e comunque compatibilmente con le disponibilità di posti sugli
scuolabus e purché ciò non comporti disfunzioni e/o ritardi negli orari e percorsi prestabiliti, fermo restando il principio di precedenza per i residenti. Tale riserva dovrà essere preceduta dalla stipula di
un protocollo d'intesa con i comuni di residenza interessati che preveda l'accollo economico da parte di questi ultimi del costo del servizio svolto.
Per le Scuole Primarie e Secondarie il Servizio è prevalentemente garantito dai mezzi pubblici di linea. Lo scuolabus interviene nelle zone in cui non vi sia un servizio pubblico o nei casi in cui
questo sia inidoneo per orari e/o direzione rispetto all'ubicazione della scuola.
Il Servizio è previsto anche per i ragazzi portatori di handicap, frequentanti le scuole dell'infanzia, primarie e secondarie residenti e domiciliati nel Comune di Lucera e limitrofi con le modalità e
limitazioni stabilite dal presente regolamento.


Tipologia e Modalità di Utilizzo del Servizio di Trasporto Scolastico
L'orario dei trasporti, gli itinerari, i punti di salita e di discesa dai mezzi sono stabiliti con apposito piano redatto dall'Ufficio Trasporti Comunale, sulla base delle richieste presentate dagli aventi diritto
e secondo le disponibilità del servizio stesso e comunque compatibilmente con gli orari scolastici.
Ciò avverrà all'inizio di ogni anno scolastico, a mezzo di apposito AVVISO con cui verrà data comunicazione agli utenti.
Le linee di trasporto, sia pomeridiane che antimeridiane, potranno essere attivate, di norma, in presenza di un numero minimo di utenti non inferiore ad un terzo della capienza del mezzo individuato per l’espletamento del servizio. In deroga, nel caso in cui, con riferimento al numero complessivo di utenti su tutte le linee, sia stata superata la soglia del 50% dei posti disponibili su tutti i mezzi attivati per il servizio, il numero minimo di utenti all’attivazione di una specifica linea non dovrà essere inferiore ad un quinto della capienza del singolo mezzo utilizzato. Gli alunni vengono trasportati dalla fermata scuolabus più vicina alla loro abitazione fino alla sede scolastica di iscrizione e viceversa.
I percorsi saranno programmati annualmente con l'obiettivo della riduzione dei tempi di permanenza sul mezzo.
Potranno essere previsti punti di fermata situati fino a m. 300 dall'abitazione per gli alunni delle Scuole Primarie e Secondarie e fino a m. 100 per quelli delle Scuole dell'Infanzia, compatibilmente con il rispetto delle disposizioni previste dal Codice della Strada e relativo regolamento di attuazione.
L'Ufficio Pubblica Istruzione, valutate le domande, pubblicherà l’elenco degli alunni ammessi al servizio, mentre comunicherà alle famiglie l’eventuale diniego in funzione del regolamento comunale in materia.
Non saranno ammessi ritardi, o richieste di soste supplementari, a domanda dei genitori o degli alunni stessi, dovuti ad imprevisti dell’ultimo momento, fatti salvi i casi di estrema necessità ed eccezionalità, che saranno valutati discrezionalmente dal responsabile del servizio.
Il Servizio viene svolto di norma dal lunedì al sabato in orario antimeridiano e dal lunedì al venerdì anche in orario pomeridiano, in funzione del calendario annualmente stabilito dalle Istituzioni Scolastiche.
Il Servizio per le entrate e le uscite intermedie, rispetto all'ora di inizio e termine delle lezioni, non è previsto.
Il servizio non sarà comunque fornito a coloro che risiedono a distanze inferiori ai 3 km dal centro abitato.
Servizio suppletivo di Accompagnamento sugli Scuolabus Il servizio di accompagnamento sugli scuolabus è previsto esclusivamente per i bambini della scuola dell'infanzia ed è svolto secondo le modalità e le competenze stabilite dalle disposizioni normative vigenti.
La responsabilità dell'accompagnatore è limitata alla vigilanza dei bambini all'interno dello scuolabus affinché gli stessi rispettino le normali regole del vivere civile (ordine, silenzio, rispetto degli altri). L'accompagnatore vigila anche le operazioni di salita e di discesa dei bambini.
Per gli alunni disabili il servizio si effettua dalla residenza dello studente alla sede scolastica ed è provvisto di un assistente accompagnatore.

Modalità di Iscrizione
Il genitore esercente la potestà genitoriale sugli alunni interessati ad usufruire del Servizio di Trasporto Scolastico dovrà farne richiesta direttamente alle scuole frequentate, in concomitanza delle annuali iscrizioni a scuola (solitamente nel mese di gennaio) per poterne usufruire nell'anno scolastico successivo e comunque non oltre il 28 febbraio di ogni anno per l'anno scolastico successivo.
Per il prossimo anno scolastico 2018/2019 le domande dovranno essere presentate al Comune entro e non oltre il 27 di Settembre 2018.
Le domande presentate oltre il termine di cui al precedente comma 1, potranno essere accolte qualora non comportino variazioni all'organizzazione del servizio e siano compatibili con il Piano Annuale di
Comune di Lucera Prot. in partenza N. 0043725 del 11-09-2018 - Cat.9 Class.13 Trasporto Scolastico e tenuto conto della disponibilità residua dei posti sugli scuolabus e purché l'accettazione non comporti variazioni negli orari del servizio e nei percorsi.
La data di presentazione costituirà titolo preferenziale.
Per la richiesta occorre compilare e sottoscrivere l'apposito modulo allegato (A) al presente avviso, pubblicato sul Sito Istituzionale del Comune, nella sezione Amministrazione Trasparente alla Voce Avvisi pubblici e consegnarlo all’Ufficio Protocollo del Comune di Lucera – C.so Garibaldi n.74, entro i termini sopra indicati. Il modulo è disponibile anche presso l'Ufficio Pubblica Istruzione – Sede di Via Falcone e Borsellino (ex Convento San Pasquale).
Con la compilazione e sottoscrizione dello stampato, il genitore s'impegna a rispettare il regolamento dell'autotrasporto scolastico e ad accettare tutte le condizioni ed i modi previsti per il pagamento del servizio.
Per le eventuali domande di adesione al servizio pervenute durante l'anno scolastico derivanti da trasferimenti di residenza e/o di cambiamento di scuola, come pure quelle relative a periodi di utilizzazione del servizio inferiori a 5 (cinque) mesi, potranno essere accettate se compatibili con il Piano Annuale di Trasporto Scolastico, con le esigenze del servizio e che non debbono comportare radicali mutamenti ai percorsi ed agli orari.
Coloro che presentassero domanda di iscrizione nel corso dell'anno scolastico, nei casi in cui la domanda venisse accolta, saranno tenuti al pagamento della tariffa prevista in relazione al servizio richiesto.
L'accoglimento della domanda è subordinato alla verifica del rispetto di tutti i criteri previsti dal Regolamento Comunale, Se l'utente frequenta la scuola dell'infanzia o la primaria, il genitore richiedente s'impegna con il medesimo modulo, ad essere presente alla fermata dello scuolabus al momento del suo rientro da scuola od a comunicare l'eventuale persona delegata.
Qualora alla fermata prevista, non siano presenti i genitori o altra persona autorizzata a ricevere il bambino, lo stesso verrà accompagnato al comando di Polizia Municipale, che si occuperà di rintracciare i genitori. Tale servizio sarà consentito per un massimo di 2 volte nell'arco dell'anno. In caso di ulteriore recidiva il servizio relativo verrà sospeso per l'intero anno scolastico.
Se il minore frequenta la scuola secondaria la famiglia può autorizzare l'autista o l'assistente a lasciarlo anche in sua assenza alla solita fermata del pulmino, nell'orario di rientro previsto.

Ulteriori informazioni

 

Avviso pubblico.pdf

Delibarazione C.C. n.21_2010_Regolamento Scuolabus Comunale.pdf

Determinazione approvazione avviso pubblico.pdf

Allegato A all'Avviso pubblico_Richiesta servizio Scuolabus.pdf

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic