SPORT Altri sport         Pubblicata il

Tuffi da 27 metri tra le Alpi Svizzere. La Red Bull Cliff Diving World Series al giro di boa




Domenica 5 agosto la quarta tappa del campionato 2018 va in scena a Sisikon: l’americano LoBue punta alla terza vittoria consecutiva. Prima volta in Svizzera per l’italiano Alessandro De Rose e per la categoria femminile


Formaggio, cioccolata e… Cliff Diving! Sono questi gli ingredienti della quarta tappa della stagione 2018 della Red Bull Cliff Diving World Series, che domenica 5 agosto, dopo 8 anni, va in scena a Sisikon, nel cuore delle Alpi Svizzere. Per la tappa centrale del 10° anniversario della World Series, l’élite del cliff diving ritorna in Ticino, dove nel 1997 a Brontallo si è svolto il primo evento di tuffi dalle grandi altezze.
Per non perdere le spettacolari evoluzioni aeree dei cliff diver più coraggiosi del mondo, sarà possibile seguire la gara in diretta streaming a partire dalle ore 15.30 sul sito www.redbullcliffdiving.com, su Red Bull TV*, sulla pagina FB del Red Bull Cliff Diving e su YouTube.
Gary Hunt, Michal Navratil e Orlando Duque sono gli unici atleti che hanno già gareggiato a Sisikon: per tutti gli altri sarà una nuova entusiasmante esperienza tuffarsi nelle acque cristalline del Lago di Lucerna spiccando il volo dalle scogliere di Uri. Leggenda vuole che proprio qui sia stata fondata la Svizzera grazie alle gesta dell’eroe nazionale Guglielmo Tell.
In gara anche l’italiano Alessandro De Rose, al suo debutto nelle acque elvetiche: “Come molti miei colleghi, anche per me sarà la prima volta nelle acque del Lago di Lucerna, immerso nella natura tra i ghiacciai delle Alpi svizzere – ha detto Alessandro – Il mio obiettivo per questa tappa è riuscire a fare molto bene per riscattare il risultato deludente delle Azzorre e recuperare posizioni in classifica!”
Steven LoBue si conferma atleta favorito per la categoria maschile: l’americano è deciso ad inanellare la sua terza vittoria consecutiva dopo quelle conquistate a Bilbao e a Sao Miguel, per accreditarsi come terzo atleta nella storia della World Series a raggiungere questo record dopo Hunt e Duque.
Mentre il Brilliant Brit Gary Hunt lotta ancora con il blocco mentale che gli impedisce di eseguire avvitamenti e il colombiano Duque sta recuperando l’infortunio alle Azzorre, a sfidare testa a testa Turbo Spinner LoBue in Svizzera sarà il trentatreenne ceco Michal Navratil, secondo nella classifica generale.
Il Campione mondiale in carica Jonathan Paredes porterà in gara un nuovo tuffo, deciso a risalire la classifica generale dal suo attuale 5° posto per entrare nella Top 3.
Debutto svizzero anche per le atlete della Women’s World Series, al suo terzo appuntamento per la stagione 2018. La due volte Campionessa mondiale Rhiannan Iffland si conferma l’atleta da battere:
l’australiana è tornata sul gradino più alto del podio alle Azzorre, polverizzando tutti i record. Non solo ha conquistato un 10 da parte della Giuria Tecnica, ma anche ottenuto il punteggio più alto nella storia della competizione femminile.
Occhi puntati sulla messicana Adriana Jimenez, al comando della classifica generale davanti alla Iffland, e sulla sorprendente wildcard inglese Jessica Macaulay, attualmente terza nella classifica generale, dopo l’incredibile 2° posto in Texas e il 5° posto a Sao Miguel.
La quarta tappa della stagione si avvicina: siete pronti a celebrare il ritorno della World Series nel Paese che l’ha vista nascere?

CLASSIFICA GENERALE DOPO LA TERZA TAPPA - UOMINI
1- Steven LoBue USA – 470pts
2- Michal Navratil CZE – 360
3- David Colturi USA - 330
4- Kris Kolanus POL – 310
5- Jonathan Paredes MEX - 260
6- Blake Aldridge GBR - 250
7- Andy Jones USA – 220
8- Gary Hunt GBR – 210
9- Alessandro De Rose ITA - 139
10- Sergio Guzman (W) MEX – 110

CLASSIFICA GENERALE DOPO LA SECONDA TAPPA - DONNE
1- Adriana Jimenez MEX - 200pts 2- Jessica Macaulay (W) GBR - 160 3- Anna Bader GER - 130 4- Rhiannan Iffland AUS - 110 5- Lysanne Richard CAN - 90 6- Yana Nestsiarava BLR - 70 7- Ginger Huber USA - 60 8- Maria Paula Quintero (W) COL - 50 9- Eleanor Townsend Smart (W) USA - 40 10- Irlanda Valdez (W) MEX - 30
WILDCARD UOMINI – Sisikon
Matthias Appenzeller (SUI)
Miguel Garcia (COL)
Sergio GUZMAN (MEX)
Slavik Kolesnikov (UKR)
WILDCARD DONNE – Sisikon
Jessica MACAULAY (GBR)
Iris Schmidbauer (GER)
Jaki Valente (BRA)
Antonina Vyshyvanova (UKR)

Diretta streaming: ore 15.30 su www.redbullcliffdiving.com, su Red Bull TV*, sulla pagina FB del Red Bull Cliff Diving e su YouTube
*Red Bull TV è disponibile su Smart TV, console di gioco, smartphone, tablet e altro ancora (info about.redbull.tv)
Photogallery: www.redbullcontentpool.com/collection-Sisikon
Altre immagini e video, liberi da diritti per uso editoriale, disponibili su: www.redbullcontentpool.com
Per il download dei materiali basta creare il proprio account sul Red Bull Content Pool: la registrazione è gratuita e immediata e permette di avere sempre a disposizione tutte le immagini e i video di Red Bull

Calendario 2018
2 Giugno Texas, USA
30 Giugno Bilbao, Spagna
14 Luglio S. Miguel, Azzorre, Portogallo
5 Agosto Sisikon, Svizzera
25 Agosto Copenaghen, Danimarca
8 Settembre Mostar, Bosnia Erzegovina
23 Settembre Polignano a Mare, Italia

Red Bull Cliff Diving World Series 2018
Tuffi in caduta libera che sfidano la gravità, evoluzioni che lasciano a bocca aperta: questo è il cliff diving. I migliori atleti saltano da un’altezza che è tre volte quella olimpica, senza alcuna protezione, facendo affidamento solo sulla loro concentrazione, abilità tecnica e controllo fisico. In meno di tre secondi, la gravità fa raggiungere al loro corpo una velocità di circa 85 km/h. Dal 2009 la Red Bull Cliff Diving World Series mette a disposizione dei migliori atleti una piattaforma per evoluzioni e tuffi mozzafiato, di incredibile complessità, portando alla ribalta anche i giovani talenti della disciplina. Nel 2014 è stata introdotta la Women’s World Series, dedicata alle donne. Il 2018 celebra il decimo anniversario del campionato: 7 tappe per il circuito maschile e 5 per quello femminile alla fine delle quali saranno incoronati i nuovi campioni mondiali. Tra giugno e settembre, la Red Bull Cliff Diving World Series andrà in scena in location naturali ed urbani che hanno scritto la storia del campionato.

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic