SPETTACOLI Cinema         Pubblicata il

A Lucera, un viaggio nella romanità con il concerto di Luca Barbarossa




Il concerto di Luca Barbarossa chiuderà, il 16 di agosto in piazza Matteotti, i festeggiamenti in onore di Santa Maria Patrona. La tappa lucerina del tour "Roma è de tutti" è certa, come specifica, ora, anche il sito ufficiale di Barbarossa (http://www.lucabarbarossa.it/tour/).

Ascoltare Luca Barbarossa, oggi, vuol dire ricollegarsi alla tradizione cantautoriale italiana e, in particolare, al concetto di "romanità", che ha sempre avuto grandi interpreti nella musica così come nella poesia, riproposto con l'album "Roma è de tutti", pubblicato nel 2018. Un gioiello col quale l'autore di "Roma spogliata", "Portami a ballare", "Via Margutta" e tanti altri grandi successi si ricarica di un'identità, in verità mai persa, che è un atto d'amore per la Capitale, concepita soprattutto come luogo di accoglienza, consapevolezza delle radici, orgoglio da condividere con chiunque, in un momento in cui la cattiveria e l'intolleranza alzano incomprensibili muri ideologici.

Ma, per le prossime Feste Patronali, per quanto riguarda il versante riservato agli spettacoli, a cui provvede il Comune, il 15 di agosto, è previsto anche il concerto di Clementino (Clemente Maccaro), abile alfiere del movimento hip hop partenopeo, ispirato freestyler, da anni, con sei album pubblicati, assurto a protagonista dell'orizzonte musicale nazionale, grazie ad alcune partecipazioni al Festival di Sanremo e a collaborazioni eccellenti.

(s.r.)

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic