POLITICA Provincia         Pubblicata il

Video intervista a Pippo Agnusdei: un'altra chance per il Tribunale di Lucera




Io continuo a lottare per il nostro presidio di legalità. E non mi fermo”. L’ha detto e lo sta facendo Pippo Agnusdei, il candidato Consigliere regionale nella lista “Emiliano sindaco di Puglia” che per undici anni, sino all’ultimo giorno di vita del Tribunale di Lucera, è stato a capo dell’Ordine degli Avvocati di Città.

Subito la notizia: “Il 22 settembre verrà discusso dinanzi alla Corte Costituzionale un procedimento che è sorto a seguito di una ordinanza emessa da un giudice del Tribunale di Torino e che riguarda la legittimità costituzionale della normativa che ha portato alla soppressione dei tribunali – comunica il candidato consigliere con tenacia – Il fatto che lo scorso luglio siamo stati considerati parte di questo procedimento è già un primo risultato: è’ stato ritenuto ammissibile il nostro intervento”.

C’è ancora una possibilità per il Tribunale di Lucera e Pippo Agnusdei continua a giocarsi la partita. Si evince chiaro e forte dalla battaglia che non ha in mente di mollare. E “non si tratta solo di attaccamento” alla propria terra d’origine; la sua indignazione verso le riforme del Governo che hanno portato alla chiusura di tante sedi di giustizia in tutta la Puglia (e non solo) è dettata dal fatto che “Pippo Agnusdei ha dedicato la sua vita intera al Tribunale- come sottolinea il Primo Cittadino di Lucera- e non esiste persona che possa attualmente gestire meglio questa situazione. Ecco perché - continua- spero vivamente che questo i cittadini lo capiscano: Lucera ha bisogno di rappresentanza. Lucera ha bisogno di Pippo Agnusdei in Regione”.

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic