NEWS ON LINE Costume e Società         Pubblicata il

Massimo Scirocco da ‘La prova del cuoco’ al premio in Consiglio Comunale

condividi


Massimo Scirocco con la pergamena-premio Da dx Fabio Valerio, Massimo Scirocco, Imma Cibelli

È uno chef in rampa di lancio e, come tale, Massimo Scirocco ha ricevuto, martedì 14 aprile, una speciale onorificenza dal Comune di Lucera.

A consegnarla, a mezzo di una pergamena-ricordo e con un gesto trasversale, sono stati i consiglieri Imma Cibelli (La Pagnotta) e Fabio Valerio (Forza Italia). I due amministratori hanno rivolto i più fervidi auspici di affermazione personale e professionale al giovane cuoco di casa nostra. Lui che è approdato, dopo selezioni e sfide ai fornelli, alle semifinali nel collaudato formatLa prova del cuoco’. Sì, proprio la trasmissione televisiva in onda nel day time di Raiuno e affidata alla conduzione di Antonella Clerici.

L’encomio assegnato a Scirocco, visibilmente emozionato e sorridente come suo solito, si è accompagnato alla ritualistica di una formula che lo ha premiato: “Per aver promosso l’eccellenza e la tradizione gastronomica lucerina incuriosendo, sorprendendo e provocando il pubblico televisivo italiano con bravura, professionalità e simpatia”.

A far festa con Massimo, sia pur nella sobrietà di un momento istituzionale, uno stuolo di familiari e conoscenti. Tutti raggianti come lo era il premiato.

Un solo rammarico: la pressoché inesistente partecipazione di altri cittadini, verificabile tra gli spazi del Teatro ‘Garibaldi’, quasi deserti in quel frangente. Massimo Scirocco, adesso, è chiamato a confermarsi mettendosi in mostra al cospetto della nutrita platea e sullo schermo della rete ammiraglia Rai. Il che non è una circostanza di poco momento.

Costantino Montuori

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic