CULTURA Lucera         Pubblicata il

'Spazio ai Popoli' a Lucera, per il recupero e la valorizzazione delle tradizioni popolari




LUCERA - l’Associazione di Promozione Sociale ETHNOS di Lucera per il recupero e la valorizzazione delle tradizioni popolari, da anni impegnata nell’intercultura, il 9 e il 10 novembre, presenta la VI^ Edizione diSpazio ai Popoli”.
La rassegna di danze della tradizione del mondo quest’anno coinvolgerà Zacharias Akis Krypotos. Zacharias, nato ad Atene nel 1978, laurea in giurisprudenza conseguita a Bologna, si specializza nelle danze tradizionali greche, di tutte le regioni elleniche, presso l’Associazione Culturale e Musicoréutica di Molai, ed è ballerino del gruppo di ballo dell’associazione dal 1991 al 2006. Insegna danze tradizionali greche e teoria della danza presso la Comunità Ellenica di Parma e Reggio Emilia dal 2000, presso il Liceo Classico Romagnosi di Parma dal 2007 e presso l’Humanitaria, in collaborazione con il Centro di Cultura Ellenica di Milano. Incontrerà sabato 9 novembre, presso il Liceo Classico “Bonghi” di Lucera, alle ore 10:00, gli studenti delle classi terze; alle 11.30 presso l’Istituto “Rosmini”,gli alunni del Liceo Pedagogico, evidenziando come nelle danze popolari  si concentrino  le caratteristiche culturali di un popolo, quello greco.
Nel pomeriggio di sabato 9,  l’evento si sposta negli spazi suggestivi di “Masseria Sant’Agapito”, a Lucera, in Contrada Santa Caterina di Ripatetta”, con lo stage di danze greche (Peloponneso, Tracia, Epiro,..), dalle 16:30 alle 19:30, condotto da Zacharias Akis Krypotos e alle ore 21:00 seguirà una festa popolare con musica, danze tradizionali, degustazione enogastronomica; esposizione di artigianato etnico curato dall’Associazione“L’Altro mio Figlio”, “da anni impegnata a soccorrere chiunque sia vittima della fame e del sottosviluppo …”; nonché una mostra fotografica curata da “B.R.I.O.” Brillanti realtà in osservazione è un’associazione culturale finalizzata al dialogo interculturale con forte vocazione internazionalista, ha lo scopo di riunire persone ed enti che intendono operare nel campo culturale, artistico e della valorizzazione del territorio. La vocazione dell’associazione trova il suo scopo nella documentazione fotografica e filmica e si pone come un gruppo che trova le sue naturali attitudini nella Visual Anthropology e nell’Applied Anthropology.Sarà presentata la mostra “Signos, muertitos y sueños: Mexico/Michoacan”, sintesi emozionale del viaggio nel Michoacan, regione del Messico con forte presenza indigena, attraverso il culto dei morti….”Chi ha voglia di sognare è il benvenuto a bordo di questa nave/mostra…”.
Lo stage prosegue e si conclude nella giornata di domenica, 10 novembre, dalle 10:00 alle 12:00.
Si ricorda, inoltre, che l’Associazione “ETHNOS” di Lucera è impegnata ogni martedì e giovedì, presso l’Opera San Giuseppe di Lucera, dalle 20:30 alle 22:30, con i corsi di danze della tradizione del mondo (Raffaella Spirito), danze del Sud Italia (Lucia Cervone), danza del ventre (Francesca Trisciuoglio) e lezioni di tamburello e percussioni arabe (Aldo Grillo).   (Sara Croce)
Si ringraziano, per la preziosa collaborazione: l’ “Azienda Gruppo Pitta” – prodotti biologici “Masseria nel Sole”; l’ “Azienda agricola Sansonetti” -  olio biologico di peranzana “Civettuolo”; “Masseria Sant’Agapito” per la cortese ospitalità; l’Associazione “B.R.I.O.” per il materiale etnofotografico che il prof. Colucciello ha gentilmente concesso; l’Associazione “L’Altro mio Figlio”; il dirigente scolastico del Liceo “Bonghi”, prof. Raffaele De Vivo, per la diffusione dell’iniziativa tra gli studenti e per l’ospitalità.

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic