CULTURA Lucera         Pubblicata il

Ci sarà la seconda edizione del premio letterario ’Lamparelli’




Lo ha annunciato l’Associazione organizzatrice
 
Ci sarà la seconda edizione del premio letterario “Rosa Lamparelli”,  che ripeterà come tema il vissuto spirituale della veggente lucerina, deceduta in concetto di santità, per la quale, com’è noto, è stata richiesta l’apertura della procedura per il  processo diocesano di canonizzazione. Lo ha annunciato ufficialmente l’associazione “Il covo di preghiera di Santa Caterina”, che ha già organizzato la prima edizione con esito soddisfacente. E’ stato proprio il risultato della prima edizione ad invogliare gli organizzatori a ripetere l’esperienza, che - aspetto questo significativo-  ha coinvolto soprattutto i giovani, tanti dei quali rientranti nella fascia dei ventenni. Significativo anche il fatto che diversi partecipanti non sono residenti, motivo per il quale si deve ritenere che la fama di santità della veggente abbia oltrepassato ormai i confini municipali. Inoltre, la pubblicazione degli atti ha suscitato maggiore entusiasmo attorno a questa manifestazione, che è diventata centrale tra quelle messe in calendario dall’Associazione.

Lo schema e le modalità  della partecipazione – che saranno  rese note non appena formalizzati tutti gli atti – è sostanzialmente identico a quello della prima edizione Comunque, ci sarà la partecipazione per tre fasce di età: fino a 20 anni (giovanissimi), da 21 a 40 anni (giovani) e da 40 anni in poi (adulti) . Anche il tema del premio rimane immutato, nel senso che gli interventi dovranno “scavare” nel cuore spirituale di questa donna, non trascurando, però, anche il suo impegno nel sociale, posto che lo stesso Comune ha ritenuto di inserirla tra i cittadini meritori, intestandole la piazzetta antistante l’abitazione, che sorge proprio a ridosso del Municipio in via Mozzagrugno.  Anche per questa edizione sarà chiesto il patrocinio dell’Ente Diocesi, tramite il suo distretto culturale “Daunia Vetus”, e quello dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Lucera.

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic