POLITICA Regione         Pubblicata il

Per Lucera e la Capitanata Pietro Scioscia guida i Democratici Autonomi

condividi




Democratici Autonomi: è questo il nome del coordinamento provinciale che si è costituito nei giorni scorsi a Foggia eche ha i suoi punti di riferimento nel Consiglio Regionale nelle persone di Aurelio Gianfreda in qualità di capogruppo del Movimento e Orazio Schiavone, Presidente della IV Commissione permanente regionale, nonché referente in Capitanata per la Lista Emiliano.
 
Il movimento è presente in tutta la Puglia e in particolare nel Comune di Bari con una folta rappresentanza di Consiglieri Comunali ed Assessori. In Capitanata si contano i gruppi di Lucera, San Severo, Cerignola, Orsara di Puglia e diversi altri.
 
Nel centro federiciano, conseguentemente, si è costituito il coordinamento locale dei Democratici Autonomi, che ha indicato quale referente temporaneo il Consigliere Comunale della Lista Emiliano per La Puglia Pietro Scioscia, il quale convocherà, di concerto con i riferimenti istituzionali provinciali e regionali, una riunione dei simpatizzanti per la definizione degli organismi zonali.
 
I Democratici Autonomi sono un movimento di centro-sinistra e non sono alternativi a nessun partito politico, ritenendosi appunto parte integrante del centro-sinistra ed una opportunità gli elettori di quest’area politica, ma anche alternativa per chi, fino ad ora, non ha mai votato o non lo fa da tempo, specie per il clima di sfiducia che nel tempo si è sviluppato nei confronti di una politica che ha disatteso le legittime aspettative dei territori e delle sue popolazioni. In tal senso, i Democratici Autonomi si propongono come sostenitori convinti del reale background di chi si è sempre riconosciuto nel centro-sinistra e nelle sue espressioni più nobili, quelle che guardano ai bisogni della gente e del territorio di appartenenza, senza mai negare il rispetto e l’ascolto a coloro i quali si pongono in posizioni spesso anche critiche a fronte di proposte non condivise.
 
I Democratici Autonomi si pongono come obiettivo il rilancio economico ed occupazionale del territorio. Per raggiungere questi obiettivi il Movimento ritiene che sia necessario ed improcrastinabile la semplificazione delle procedure burocratiche ed amministrative in tutti i settori, in particolare della pubblica amministrazione, abbattendo gli ostacoli che la burocrazia amministrativa antepone con frequenza.
 
I Democratici Autonomi sostengono inoltre che sia urgente intervenire con forza da parte degli organismi competenti, per sorreggere la piccola e media impresa che, nella Capitanata, rappresentano l’unico sistema di sviluppo e di sostegno all’occupazione, l’economia ed il benessere sociale. Allo stesso modo è importante restituire alla Capitanata l’alto valore dell’agricoltura, da troppi anni mortificata da indifferenza e trascuratezza ambientale.
 
Anche l’utilizzo dei beni facenti parte del patrimonio pubblico hanno bisogno di un intervento urgente, nel segno della produttività e della occupazione, con la costituzione di cooperative di giovani e meno giovani per la gestione e la cura di terreni, boschi, beni e servizi a favore delle comunità locali.

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic