AMBIENTE Wwf         Pubblicata il

Bonghiani2 contro la violenza sugli animali




Ancora una volta nel giro di pochi giorni si è verificato un altro terribile atto di crudeltà e a subirne sono stati proprio gli esseri viventi che più fra tutti da sempre danno fiducia all'uomo e non tradiscono mai: i cani. Questa volta a soffirere sono stati sei cuccioli di razza meticcia, ritrovati venerdì 13 del mese corrente senza vita, soffocati in un sacchetto di plastica. Nonostante i primi soccorsi dell'Empatia, non c'è stato nulla da fare per questi neonati, che hanno perso la loro breve vita a causa della scarsa umanità del loro padrone ingrato. Come può un uomo abbandonare delle creature così piccole e tenere, incapaci di reagire e decidere per il loro futuro, nei pressi di un canile solo per disfarsi di loro, quasi fossero degli "oggetti" ? Dovremmo considere un individuo che compie tali vergogne un essere INTELLIGENTE?

Una persona intelligente capirebbe che tutto ciò è disumano e penserebbe magari a quei bambini o anche ragazzi e persone adulte che sono affezionati ai loro cuccioli, qualsiasi essi siano, e sono costretti a dire loro addio a causa di una malattia a volte, che li separerà per sempre. Quindi si dovrebbe ricordare che la morte deve essere un processo naturale, non forzato o voluto, e soprattutto non dovrebbe mai essere causato dalla violenza ! Loro ci vedono come dei salvatori e ci offrono tanto affetto e amore con i loro "piccoli gesti" e noi dobbiamo saper ricambiare perchè tutti gli animali come noi uomini hanno il diritto di vivere ed essere amati!


Conny Notarstefano

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic