POLITICA Provincia         Pubblicata il

Rosa per l’Italia, un lucerino responsabile di area




a cura di Costantino Montuori

“L’assemblea della Rosa per l’Italia, a Foggia, ha segnato il passo grazie alla presenza numerosa di tanti amici che, con la loro adesione, hanno animato e reso il dibattito coinvolgente ma soprattutto costruttivo e che ha avuto quale  comune denominatore ‘la voglia di fare’  per riscattare e rilanciare il nostro territorio, purtroppo, sempre più stressato dalla carenza di lavoro e da una povertà sempre più diffusa”
.  

Sono, queste, alcune delle considerazioni dell’Onorevole Michele Ricci, coordinatore del movimento in Capitanata, sull’andamento dei lavori nell’incontro che si è tenuto venerdì 21 settembre nel capoluogo dauno.

Nella riunione, l’assise ha provveduto a costituire gli organismi provinciali: Consiglio, Direzione e Segreteria. Quella provinciale, invece, prevede la presenza dei responsabili di area e tra questi il lucerino Pino Tibello, in rappresentanza di Lucera e dei Monti Dauni settentrionali, che nei mesi scorsi ha aderito al progetto moderato e centrista dopo l’esperienza e la candidatura, alle Comunali 2009, nel Popolo della Libertà.

Dal giugno scorso, Tibello, è stato designato coordinatore cittadino della creatura politica, fondata all’inizio del 2008 dai parlamentari Bruno Tabacci e Mario Baccini, che vede tra i suoi leader l’ex segretario generale della Cisl Savino Pezzotta.

Del direttivo locale, che affianca il coordinatore nella sua azione politica, fanno parte Vincenzo De Troia nelle vesti di vice segretario e i componenti: Matteo Guerra, Michele Franciosa, Marco Bianco, Pasquale del Mastro, Guido Tibello, Nelson Buonassisi.

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic