POLITICA Provincia         Pubblicata il

Cinque lucerini in corsa per il Coordinamento del PdL




Giuseppe Pica e Alfonso Mastromatteo sono praticamente certi di entrare a far parte del Direttivo che si appresta a nascere nel seno del PdL. Sono presenti, entrambi, nel listino di quindici nomi che appoggia l’unica candidatura a coordinatore provinciale dei pidiellini, quella del consigliere comunale foggiano Franco Landella, vicino al consigliere regionale Lucio Tarquinio. Proprio Landella, sabato 10 e domenica 11 marzo, nel quartiere fieristico di Foggia, potrà vedersi eletto coordinatore dei ‘berluscones’.

Tra i papabili all’ingresso nell’esecutivo berlusconiano di Capitanata vi sarebbero anche il presidente della Commissione Comunale Servizi Sociali, il lucerino Gianni Pitta, in carico alla corrente del Senatore e Sindaco di Monteleone Carmelo Morra.

E ci sarebbe anche Sandro Pitocco, che viaggia in quota al gruppo raccolto intorno al consigliere regionale ed ex Assessore provinciale Leonardo Di Gioia, sostenuto, a sua volta, dal Presidente della Provincia Antonio Pepe e dall’Onorevole Leone.

In lizza per una delle due piazze da Vice Coordinatore, sembrerebbe vi sia il morriano Fabio Valerio, in predicato anche del gran ritorno nella sesta/settima Giunta del Sindaco Pasquale Dotoli.

Intervistato nel suo studio da Nino Bruno, per l’emittente Web www.studio9tv.com, il commissario uscente, Gabriele Mazzone, si è lasciato andare ad una serie di considerazioni: “Si va unitamente a congresso, il rinvio della fase congressuale dal 3/4 al 10/11 marzo, è servita per giungere ad una sintesi interna attraverso il nome di Franco Landella. Ciò non vuol dire che si debba azzerare il confronto e il dibattito sulle questioni principali: radicamento nel territorio, rappresentanza di tutte le componenti, diritto di cittadinanza garantito ad ognuno degli iscritti, senza uomini soli al comando.
In altri termini un partito rappresentativo delle sue diverse anime. Abbiamo registrato una convergenza naturale, ma con la possibilità da parte del Congresso, di eleggere quindici dei trenta componenti il Coordinamento politico.
La restante metà verrà indicata dal coordinatore designato prima del Congresso stesso. Per certi versi l’appuntamento-evento di sabato sarà una formalità, per altri potrebbe celare in sé qualche sorpresa.

Costantino Montuori

GUARDA A ASCOLTA LA VIDEO-INTERVISTA AL COMMISSARIO PDL DI CAPITANATA GABRIELE MAZZONE CLICCANDO A LATO: http://www.studio9tv.com/zoom.asp?id=2200

Torna indietro
Stampa
© Lucerabynight.it e una realizzazione mediaweb-grafic